L'economia di prossimità è l'unica davvero sostenibile nel lugno periodo: lo afferma l'ideatore di Busket

A Milano Fabrizio Ferrero, ex pubblicitario del settore food, ha avviato uno start up chiamata Busket, che nell'arco di un mese ha conquistato un centinaio di Milanesi. Di cosa si tratta? L'idea è semplicissima: portare il pane fresco appena sfornato direttamente nelle case utilizzando un furgone a impatto zero.

Due volte al giorno il furgone parte dal laboratorio del fornaio Christian Villani carico di pane artigianale, frutto di ricette particolari e salutari e soprattutto buono. Molto diverso dal pane standardizzato che si trova nella grande distribuzione. Per il momento il servizio copre la zona Ovest di Milano, ma è in progetto di allargarlo a tutta la città e non solo. Per raggiungere il traguardo Ferrero ha dato via a un crowdfunding per raccogliere le risorse necessarie, che è partito molto bene.

Occorre poi sottolineare come quest'iniziativa valorizzi i negozi di prossimità che, proprio in seguito al lockdown, sono tornati alla ribalta. Negozi di piccole dimensioni che puntano a clienti più attenti alla qualità, alla salute e anche al servizio. Sostiene infatti Ferrero: "Le città diventeranno più vivibili solo se valorizzeranno l'economia di prossimità, l'unica che nel lungo periodo è davvero sostenibile".

Fonte: Corriere della Sera