Cantine

Chianti Classico 2019 tra luci e ombre

Gli assaggi di Paolo Massobrio tra oltre 400 tipologie di Chianti Classico

Cantine

Anteprime, parte II: i Chianti e il Morellino di Scansano

L’assaggio delle nuove annate (2020 e 2019) dalle degustazioni di Chianti Lovers

Cantine

La passione per il vino nel DNA

Per i Dialoghi del Vino Paolo Massobrio intervista Ilaria Tachis

Cantine

Che autenticità i vini di Tommaso Bojola a Castellina in Chianti

Nel cuore del Chianti Classico, le interpretazioni sincere di Fattoria La Castellina

Cantine

Castello La Leccia, una cantina di cui si sentirà parlare

Mille anni di storia, una nuova proprietà che ha un grande progetto, il Sangiovese che splende nei vini con tutta la sua grandezza 

Cantine

Svuota cantine (secondo atto). Altre sorprese!

Il viaggio in cantina di Paolo Massobrio tra le bottiglie dimenticate

Cantine

Nittardi, vini che ispirano gli artisti

Dal 1981, dalla nota cantina toscana, Chianti Classico con etichette e carta seta d’autore, per un affascinante mix di vino ed arte

Cantine

Rocca delle Macie, il “film” più bello della famiglia Zingarelli!

E intanto in Toscana è polemica tra produttori di Chianti Classico e Chianti, sulla proposta dei produttori chiantigiani che chiedono il Chianti Gran Selezione sulla scia del successo Chianti Classico Gran Selezione

Cantine

Chianti classico ci siamo!

Terza giornata di Anteprime Toscane col Gallo Nero: una manciata di campioni del 2017 e tutti i campioni del 2016. In totale 130 assaggi

Cantine

Le Anteprime Toscane incoronano il Sangiovese, ma…

Prima giornata alla Fortezza da Basso di Firenze con i vini dei Consorzi cosiddetti “minori”

Ricette

Peposo di manzo

È una ricetta tipica di Impruneta, paese delle colline fiorentine, dove si ricava un’argilla con la quale si fa il cotto d’Impruneta con cui si fanno le terrine in cui viene cotto e servito proprio il peposo che, contrariamente a quanto potrebbe suggerire l'aspetto, è un piatto dietetico poiché senza grassi e soffritti

Cantine

Il mondo del Chianti in allarme, a rischio la promozione all’estero

«È a rischio l’intera promozione all’estero, stiamo accumulando troppi e gravi ritardi. I nostri concorrenti ringraziano»

Nessun articolo trovato