La zuppa di cicerchie è un primo piatto tipico dell'Italia centrale. Gustosa e nutriente, è una ricetta economica, che può essere completata da fette di pane casereccio leggermente abbrustolito

Ingredienti per 4-6 persone

  • 300 g di cicerchie
  • 2 pomodori pelati
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 costola di sedano
  • 1/2 cipolla
  • 1 carota
  • 40 g di fondo di prosciutto crudo o di pancetta tesa o guanciale
  • 1 rametto di rosmarino
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe di mulinello

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

primi

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

10 min

COTTURA

210 min

ALTRO

18 ore ammollo

PREPARAZIONE

Mettete a bagno le cicerchie per 12-18 ore, eliminate l’acqua di ammollo, sciacquatele e mettetele in una pentola con circa un litro di acqua. Portate a ebollizione, cuocete per un paio di minuti e gettate via l’acqua. Aggiungete 1,2 litri di acqua bollente e cuocete le cicerchie per circa 2 ore e mezza o anche più, finché saranno quasi completamente cotte. Salate verso fine cottura. Nel frattempo scaldate alcuni cucchiai di olio in una casseruola e fate soffriggere a fiamma bassissima sedano, carota, cipolla e prosciutto (tutto tritato) e l’aglio intero. Unite i pomodori tritati, salate e cuocete per 10-15 minuti. Eliminate l’aglio, aggiungete la salsa alle cicerchie e pepate. Proseguite la cottura per 10-15 minuti o comunque finché le cicerchie saranno ben cotte. A cottura ultimata aggiungete il rosmarino tritato. Servite con un filo di olio crudo.