Con le cosce di coniglio e le verdure dell'estate realizzate questo secondo piatto ricco e appetitoso

Ingredienti

  • 4 cosce di coniglio
  • 1/2 peperone rosso
  • 1/2 peperone giallo
  • 1/2 melanzana
  • 8 pomodorini ciliegia
  • 1 cucchiaino di paté siciliano di olive, capperi, acciughe e pomodori secchi
  • 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 bicchiere di brodo
  • 2 rametti di timo
  • 1 ciuffo di rosmarino
  • 1 pizzico di origano secco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di farina
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • sale, pepe di mulinello

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

secondi

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

15 min

COTTURA

20 min

PREPARAZIONE

Tagliate a julienne non troppo fine sia i peperoni che la melanzana. In una padella, scaldate 2 cucchiai di olio con l’aglio e fatevi saltare i peperoni. Dopo qualche istante unite la julienne di melanzana, mescolate, salate, mettete il coperchio (che deve essere ad aderenza perfetta) e cuocete per 8-10 minuti a fiamma bassissima aggiungendo 2-3 cucchiai di brodo. Unite quindi i pomodorini tagliati a spicchi e il paté e cuocete ancora per un paio di minuti.

Nel frattempo, disossate le cosce di coniglio seguendo le fasce muscolari nel suddividere i pezzi. Dovrete ottenere 4 scaloppine da ogni coscia; aprite quindi ogni scaloppina a libro con un coltello affilato per renderle più sottili, poi battetele con il batticarne. Infarinate le scaloppine e fatele rosolare da entrambe le parti in una padella con un filo di olio, il timo e il rosmarino. Salate, pepate, irrorate con il vino bianco e lasciate evaporare a fiamma vivace. Versate qualche cucchiaio di brodo, unite i peperoni e le melanzane, spolverizzate con l’origano tritato e cuocete per non più di 3-4 minuti, regolando la fiamma in modo che a fine cottura il sugo risulti legato.