Un secondo piatto unico per dare gusto (e colore) alle cene delle serate estive

Ingredienti

  • 600 g di petto di tacchino affettato sottile
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 1 melanzana media
  • 8 pomodorini maturi ma sodi
  • 1 piccola scamorza (anche affumicata)
  • alcuni pomodorini secchi sott’olio
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe di mulinello

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

secondi

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

60 min

PREPARAZIONE

Fate arrostire il peperone rosso in forno o sulla griglia poi spellatelo. Tagliate la melanzana a fettine sottili e fatele grigliare. Battete le fette di tacchino con il batticarne bagnato con acqua, in modo da assottigliarle meglio. Tagliate le fette a rettangoli abbastanza regolari poi, su alcune fettine mettete una striscia di peperone e su altre una fettina di melanzana. Su tutte aggiungete una fettina sottile come un’ostia di scamorza mentre su quelle con la melanzana aggiungete anche un pezzetto di pomodorino sott’olio. Arrotolate strettamente le fette di tacchino formando dei piccoli involtini. Infilzate quindi ogni involtino con due spiedini paralleli in modo che esso rimanga infilzato in due punti. Su ogni coppia di spiedini infilzate tre involtini alternando pezzi di peperone giallo e mezzi pomodorini. Cuocete gli spiedini sulla griglia calda dopo averli pennellati leggermente con olio. In alternativa, potete disporli in una teglia oliata con intorno 2-3 spicchi d’aglio vestito e qualche rametto di timo e cuocerli in forno già caldo a 210°C per 15-25 minuti, secondo le dimensioni dell’involtino.