Il risotto con castagne, verza e salsiccia è una ricetta facile da preparare, ideale per un pranzo o una cena nella stagione fredda, quando la verza si trova facilmente in tutti i mercati essendo il periodo di maturazione naturale. Potete impiegare salsiccia di maiale, pollo o tacchino, che apporta diverse quantità di calorie e grassi al piatto.

Ingredienti

  • 280 g di riso
  • 180 g di verza
  • 100 g di porro
  • 70 g di salsiccia fresca
  • 15-20 castagne fresche, lessate e sbucciate
  • 4 cucchiai di Grana Padano grattugiato
  • olio extravergine di oliva
  • 6-7 cucchiai di vino rosso
  • 1 noce di burro
  • 1-1,2 lt di brodo vegetale
  • sale

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

primi

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

10 min

COTTURA

20 min

PREPARAZIONE

Scaldate 3 cucchiai di olio in un tegame e fatevi appassire adagio il porro affettato finemente, senza farlo colorire. Unite la salsiccia privata della pelle e schiacciatela con la forchetta in modo da sbriciolarla completamente. Fatela rosolare per qualche minuto poi aggiungete la verza, mescolate, mettete il coperchio e fatela appassire per 2-3 minuti. In un altro tegame, scaldate 3 cucchiai di olio poi aggiungete il riso e fatelo tostare per un paio di minuti, mescolando con un cucchiaio di legno. Bagnatelo con il vino rosso, fatelo evaporare completamente poi aggiungete il porro con la salsiccia e la verza. Bagnate con 2 mestoli di brodo bollente, unite metà delle castagne sbriciolate grossolanamente con una mano e proseguite la cottura versando altro brodo bollente a mano a mano che il riso lo assorbe. Dopo 10-12 minuti di cottura aggiungete le altre castagne, intere o divise in metà e salate se necessario. Quando il riso risulterà cotto, ma ancora al dente, spegnete la fiamma e mantecatelo con il burro e il formaggio grattugiato.