Questa confettura dal sapore autunnale è una conserva semplice ma molto golosa, ideale per la colazione e per farcire un dolce

Ingredienti

  • • 4 kg di pere/mele mature
    • 6-7 cucchiai di cacao amaro in polvere
    • 200 g di nocciole sgusciate
    • 1 bicchierino di rhum
    • 500 g di zucchero (anche di canna)

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

conserve

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

60 min

COTTURA

60 min

PREPARAZIONE

Lavate le pere o le mele, lasciatele sgocciolare bene, sbucciatele, dividetele in quarti, privatele del torsolo e tagliatele a pezzetti o a fettine utilizzando eventualmente la lama tagliaverdure del mixer o di un altro elettrodomestico. Dovreste avere 2,8 kg di pere o mele pulite.

Mettete le pere in una pentola in acciaio a triplo fondo o antiaderente, unite lo zucchero e mescolate. Lasciate macerare per circa un’ora. Portate la pentola a ebollizione mescolando di tanto in tanto. Lasciate cuocere a fuoco bassissimo per circa un’ora, rimestando spesso. A questo punto le pere dovrebbero essere completamente disfatte e la confettura leggermente addensata (dipende dalla tipologia di pere utilizzate). Se le pere non fossero disfatte, passatele al disco grande del passaverdura.

Aggiungete le nocciole tritate grossolanamente e il cacao in polvere fatto scendere da un setaccio mentre mescolate con una frusta per evitare la formazione di grumi, cuocete ancora per alcuni minuti, versate il rhum, mescolate e spegnete.

Riempite i vasetti ben lavati e perfettamente asciugati con la confettura calda senza coprirli con il coperchio ma mettendo sopra un telo pulitissimo. Quando saranno completamente freddi, chiudeteli con coperchi nuovi e sterilizzateli a bagnomaria.