• ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario
  • ilGolosario

Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
Chiudi Menu

Le Notizie del giorno 28/11/2018

Mangiare e bere l'italian style

Mangiare e bere l'italian style

Turismo ed enogastronomia protagonisti questo pomeriggio in Valcalepio per una tavola rotonda organizzata da ilGattiMassobrio ed Explora, volta ad approfondire il rapporto tra i flussi turistici e le rotte del gusto individuandone caratteristiche, evoluzioni e scenari futuri. L’incontro, moderato da Paolo Massobrio, vedrà la partecipazione dell’assessorato al Turismo di Regione Lombardia e sarà occasione per presentare i dati di un sondaggio che ha coinvolto un panel di 100 addetti ai lavori (ristoratori, titolari di cantine, botteghe e locali polifunzionali lombardi). Appuntamento dalle 16 al Castello degli Angeli di Carobbio degli Angeli (Bergamo)

La Notizia

La Notizia

Successo per la ventiduesima edizione della Colletta Alimentare: raccolti pasti per 16,7 milioni di persone, segnando un + 1,8% rispetto allo scorso anno. Hanno partecipato 150mila volontari in 13mila supermercati intercettando oltre 5 milioni di persone. @ La Cina lancia il rating di stato per i vini: è stato elaborato un sistema che assegnerà ai prodotti sia locali sia importanti una sorta di pagella (da 1 a 10) considerando colore, profumi, gusto. Il sistema però rispecchierà i gusti dei cinesi influenzando così le vendite (e di conseguenza le tendenza produttive). (Italia Oggi) @ Il vino bio in soccorso del fiacco mercato interno francese. Le vendite sono salite del 14% l’anno tra il 2012 e il 2017 e i volumi continueranno a crescere fino al 2022. Una parziale risposta all’infiacchimento del mercato interno che fa registrare un calo di consumi del 17% nello scorso anno. @ Aimo e Nadia vanno al museo: il ristorante milanese ha inaugurato un nuovo locale nel polo museale Gallerie d’Italia su piazza della Scala. Il nome? Voce. Avrà una parte bistrot e una parte dei risotrante gourmet da 50 posti. Su IlGolosario.it il Racconto di Marco Gatti. @ Il castello di Benevello diventerà la nuova casa della nocciola tonda gentile. L’idea è del comune langarolo che vuol comprare il maniero e adibirlo a luogo istituzionale dedicato a questo frutto.

Brindisi a metà per il vino italiano. La truffa dei cannoli

Brindisi a metà per il vino italiano. La truffa dei cannoli

Brindisi a metà per il vino italiano. Secondo le stime Vinitaly-Nomisma, le esportazioni di vino italiano nel 2018 sono cresciute del +3,8%, raggiungendo i 6,2 miliardi di euro. Ma la crescita è dovuta principalmente agli sparkling wines (Prosecco in primis) e i volumi sono in calo del 9%. Un dato che ha spinto il ministro dell’Agricoltura Gian Marco Centinaio a proporre, sul palco di Wine2Wine, nuove regole per la valorizzazione del vino italiano all’estero, invocando strumenti di promozione e comunicazione univoci. (QN) @ Una posizione condivisa anche da Paolo Massobrio, che su Avvenire di oggi riprende i dati dell’indagine per spiegare come troppi campanili facciano ombra al vino italiano. “Le istituzioni - scrive - non potranno mai rappresentare il made in Italy, ma solo essere funzionali agli scatti intelligenti che arrivano dalle aggregazioni di impresa, fiere comprese. Si chiama sussidiarietà questo atteggiamento. O più semplicemente rispetto”. @ E un allarme sull’alcol è invece stato lanciato dai penalisti trevigiani e dal Procuratore Capo della Repubblica Michele della Costa, secondo cui a Treviso spetterebbe il record di cause per guida in stato di ebbrezza. Per il procuratore “Siamo di fronte a un’epidemia, per cui le sanzioni sono blande: è diventato ormai un problema sociale”. (Libero) @ Cannoli normali spacciati per quelli, rinomatissimi, della pasticceria Zoccola di Alessandria. E’ successo a Litta (Alessandria) dove Francesco Bovino, titolare di una rivendita di pane e dolci, è stato multato per aver apposto un cartello fuori dal negozio con cui si avvisava la clientela che al sabato - e solo al sabato - su prenotazione era possibile acquistare le prelibatezze della pasticceria alessandrina. (La Stampa Alessandria) 

Fuori dalla Tavola

Fuori dalla Tavola

Più piante in città per sfidare i cambiamenti climatici. In tutto il mondo, da New York a Shanghai a Tirana, sono sempre di più le metropoli che scelgono la strada della forestazione urbana per produrre più ossigeno ed assorbire l’anidride carbonica responsabile del surriscaldamento globale. Un trend in continua crescita, di cui si discute anche oggi, a Modena, in un Forum dedicato. (Corriere della Sera) 

L'assaggio

L'assaggio

Da Davì Food Lab (p.zza Cociliazione, 20 • tel. 0144 670118) di Acqui Terme (AL). In ambienti caldi e spaziosi (ma non dispersivi) Vincenzo Coccellato propone una cucina di matrice piemontese interpretata in modo decisamente originale, con proposte che vanno dagli agnolotti monferrini burro e salvia ai tagliolini fatti in casa con ragù di cinghiale; dal maialino da latte iberico alla birra con cipolle e mele caramellate alle costine di maiale in salsa barbecue. Su ilGolosario.it la sosta di Francesca Brugna. 

Il Vino

Il Vino

Il Quartomoro brut prodotto da Quartomoro di Sardegna (tel. 346 7643522) di Arborea (OR). Un brut di uve vermentino in purezza: colore paglierino brillante, perlage ricco, ma poi note di macchia mediterranea e in bocca un'acidità verticale di grande impatto. Un vino che esprime perfettamente le note del territorio, certamente il miglior Vermentino brut mai assaggiato, coerente con la sua natura e perfetto da abbinare alle moeche fritte. Una goduria!

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus