Un'interpretazione più ricca dei classici spaghetti con le vongole. Un primo piatto saporito e semplice da preparare, perfetto per un bel pranzo in famiglia o in compagnia degli amici.

Ingredienti

  • • 500 g di spaghetti trafilati al bronzo
    • 500 g di calamaretti medio piccoli (non più di 70 g ciascuno)
    • 700 g di cozze fresche
    • 3 rametti di prezzemolo
    • 2-3 cucchiai di pomodorini semisecchi sott’olio
    • 2-3 rametti di timo al limone o un ciuffo di rosmarino
    • 1 bicchiere di vino bianco secco
    • 2 spicchi d’aglio
    • olio extravergine di oliva
    • sale e pepe

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

primi

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

20 min

PREPARAZIONE

Pulite e lavate i calamaretti, sgocciolateli, tamponateli con carta assorbente e tagliateli ad anelli.

In una padella, scaldate alcuni cucchiai di olio con uno spicchio d’aglio diviso in metà e il timo o il rosmarino poi saltatevi i calamari per un paio di minuti a fiamma medio alta.

Sfumate con metà vino bianco, salate e pepate pochissimo e, appena il vino sarà evaporato spegnete.

Spazzolate le cozze, eliminate il bisso, lavatele accuratamente e fatele aprire in una padella con un filo di olio e uno spicchio d’aglio. Sfumatele con il restante vino, fate evaporare e cuocete per 4-5 minuti a fiamma vivace.

Togliete le cozze dalle valve (tranne 6) e mettetele in una ciotola. Filtrate il liquido di cottura attraverso una garza posta sopra un colino.

Portate a ebollizione una pentola con almeno 4 litri di acqua salata pochissimo, immergetevi la pasta e quando sarà ancora molto al dente, scolatela e versatela in una larga padella contenente il liquido delle cozze.

Ultimate la cottura mescolando spesso la pasta finché il liquido sarà quasi completamente assorbito.

Unite i calamaretti, le cozze, i pomodorini spezzettati, il prezzemolo tritato e un filo di olio, mescolate bene e servite.