Un grande classico della tradizione culinaria italiana, semplice e raffinato, che si apprezza sempre

Ingredienti

  • 400 g di spaghettini
  • 1,5 kg di vongole
  • 1 kg di pomodori maturi o 800 g di pomodori a pezzettoni in barattolo
  • 1 bicchiere di vino bianco secco
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cipolla piccola
  • un ciuffo di prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva
  • sale

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

primi

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

15 min

COTTURA

35 min

PREPARAZIONE

Preparate le vongole per la cottura dopo averle tenute a bagno in acqua salata e lavate più volte. Versate in una larga padella qualche cucchiaio d’olio e aggiungete subito le vongole. Chiudete con un coperchio, alzate la fiamma al massimo e aspettate che tutti i molluschi siano aperti. Togliete la padella dal fuoco e, una alla volta, liberate le vongole dalle valve lasciandone integre una piccola quantità che servirà da guarnizione al piatto. Filtrate il loro liquido di cottura e tenetelo da parte.

Preparate i pomodori, spellateli dopo averli tuffati per un paio di minuti nell’acqua bollente oppure, se sono molto maturi, utilizzate il coltello per privarli della pelle. Divideteli a metà, strizzateli in modo che perdano parte dei semi e tagliateli a pezzi molto piccoli. Preparate un sottile trito fatto con la cipolla, lo spicchio d’aglio e il prezzemolo. In una padella, versate 5-6 cucchiai di olio e, quando sarà caldo, aggiungete il trito aromatico. Fatelo leggermente appassire, quindi unite le vongole e poi il vino che dovrà evaporare a fuoco vivace. Abbassate la fiamma e aggiungete i pomodori. Lasciate cuocere fino a che il sugo non incomincerà a restringersi, quindi versate il liquido di cottura delle vongole e un po’ di sale, se necessario. Mescolate il sugo e fatelo cuocere ancora per una ventina di minuti o comunque fino a che non si sarà addensato al punto giusto.

Cuocete gli spaghetti bene al dente, scolateli e trasferiteli nella padella con il sugo, rimettendola sul fornello. Aggiungete un filo d’olio e mescolate bene fino a che la pasta non avrà preso tutto il suo condimento. Guarnite con le vongole intere tenute da parte, spolverate con del prezzemolo tritato e portate in tavola.