Ingredienti

  • • 24 sardoni
    • 2 mozzarelle sode
    • 3 uova
    • pane grattugiato
    • farina
    • semi di sesamo
    • olio di oliva o di semi di arachidi per la frittura
    • sale
    • pepe

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

secondi

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

20 min

COTTURA

30 min

PREPARAZIONE

Strizzate bene la mozzarella, tagliatela a fettine e poi a listarelle e lasciatela all’interno di un colino. Sbattete bene le uova in un piatto fondo, disponete un abbondante mucchietto di farina in un piatto piano e, in un terzo piatto, una bella quantità di pane grattugiato mescolato ai semi di sesamo. Eviscerate i sardoni aprendoli a libro dalla parte della pancia, privateli della lisca centrale, ma lasciateli attaccati per la coda. Lavateli e poi tamponateli anche all’interno con carta da cucina per asciugarli bene. Disponete all’interno di ogni sardone una listarella di mozzarella e poi richiudete il pesce in modo che il formaggio non fuoriesca in nessun punto, ma sia ben racchiuso all’interno. Passate ogni sardone prima nella farina pressando delicatamente con le mani e poi nell’uovo battuto e infine nel pane grattugiato. Fate scaldare abbondante olio in una padella e poi calate i sardoni, non più di tre alla volta. Fateli dorare bene da entrambi i lati e poi metteteli a scolare su carta assorbente. Gustateli caldi spolverati di sale e di pepe, se piace.