Questo risotto unisce il sapore dolce e delicato della zucca a quello piccante del taleggio per un risultato sorprendentemente cremoso

Ingredienti

  • • 300 g di riso superfino Carnaroli, Arborio, Galileo
    • 400-500 g di zucca mantovana o Delica
    • 1 lt di brodo vegetale
    • 1 scalogno o un pezzo di porro
    • 1 rametto di rosmarino
    • 150 g di Taleggio
    • 30 g di nocciole tostate
    • 20 g di burro
    • olio extravergine di oliva, sale, pepe

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

primi

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

20 min

COTTURA

30 min

PREPARAZIONE

Pulite la zucca, lavatela e tagliatela a piccoli cubetti (dovreste averne 250-300 g).

Fatela rosolare in un tegame o in una padella a fondo pesante con 2-3 cucchiai di olio e lo scalogno tritato o il porro affettato.
Mettete il coperchio e lasciate stufare a fiamma bassissima per 10-15 minuti.

Scaldate alcuni cucchiai di olio in un tegame, unite il riso, fatelo tostare e aggiungete la zucca stufata.

Versate un paio di mestoli di brodo bollente e proseguite la cottura versando altro brodo a mano a mano che viene assorbito dal riso, mescolando con un cucchiaio di legno.

Quando il riso risulterà cotto ma ancora al dente, abbassate la fiamma, aggiungete il formaggio, mescolate poi togliete dalla fiamma e mantecate aggiungendo anche il burro; profumatelo con un pizzico di rosmarino tritato e lasciatelo riposare un paio di minuti prima di servirlo cospargendolo con le nocciole tritate grossolanamente.

Nota: per contrastare il dolce della zucca, in questo risotto si consigliano formaggi stagionati e anche formaggi dal sapore un po’ piccante come gli erborinati o i caprini, perfetto anche il Gorgonzola.