Un primo piatto dal sapore altoatesino che unisce il cavolo cappuccio allo speck quale ripieno dei ravioli che sono poi conditi con burro aromatizzato ai semi di cumino, che donano un aroma molto particolare

Ingredienti

  • Per la pasta:

  • 200 g di farina di segale integrale setacciata
  • 300 g di farina “00” (più quella per infarinare)
  • 3 uova
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva Per il ripieno e il condimento:
  • 500 g di cavolo cappuccio, pulito
  • 200 g di speck, affettato fine
  • 120 g di speck un poco grasso, affettato spesso
  • 1 bella patata lessa (200 g)
  • 40 g di cipolla
  • 5 cucchiai di Grana Padano grattugiato
  • 2 tuorli
  • 130 g di burro di montagna
  • 1 cucchiaino colmo di semi di cumino

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

primi

ESECUZIONE

difficile

PREPARAZIONE

40 min

COTTURA

20 min

ALTRO

30 minuti riposo

PREPARAZIONE

Preparate la pasta. Impastate i due tipi di farina con le uova e l’olio, aggiungendo circa 5-6 cucchiai di acqua. Avvolgete la pasta nella pellicola e lasciatela riposare per mezz’ora.Tritate la cipolla e fatela appassire in un tegame basso e largo con 30 g di burro e 40 g di speck (quello affettato spesso) tagliato a quadrettini. Unite il cavolo tagliato a striscioline e fatelo stufare adagio per circa un quarto d’ora. Tritate lo speck affettato fine e il cavolo cappuccio stufato poi unite il Grana grattugiato, la patata passata allo schiacciapatate e i tuorli e amalgamate bene.

Stendete sottile circa un sesto della pasta e ritagliate tanti dischetti di 8 cm di diametro; distribuite al centro un mucchietto di ripieno (ben freddo) poi prendete in mano ogni dischetto e chiudetelo a mezzaluna, premendo con le dita lungo i bordi per sigillare i ravioli. Per fare aderire bene i bordi della pasta, potete pennellarla leggermente con albume sbattuto. Proseguite allo stesso modo fino a esaurire il ripieno. Tagliate lo speck rimasto a piccoli rettangoli e fatelo rosolare in una padella senza alcun condimento. In una larga padella a parte fate scaldare il burro rimasto con i semi di cumino.

Lessate i ravioli in 3-4 tornate per 2-3 minuti, scolateli, saltateli per pochi secondi nel burro al cumino, cospargeteli con lo speck croccante e il suo fondo di rosolatura e serviteli.