La polenta taragna è un piatto tipico della Valtellina e delle valli bresciane e bergamasche, che vi proponiamo con un intingolo molto gustoso a base di salamelle accompagnate da una salsa di porri per un ricco piatto unico.

Ingredienti

  • 600 g di farina per polenta taragna o di solo grano saraceno
  • 500 g di salamelle
  • 300 g circa di passata di pomodoro
  • 1 pezzetto di carota e uno di sedano
  • 1 ciuffo di rosmarino
  • 1 foglia di salvia
  • 1 rametto di timo
  • 2 cipolle medie o una grossa
  • 5-6 cucchiai di vino rosso
  • 400 g di porri
  • 1,5 dl di latte fresco intero
  • 1,5 dl di panna liquida fresca
  • 6 filetti di acciuga
  • 1 cucchiaio raso di farina di grano tenero
  • 30 g di burro
  • olio extravergine di oliva
  • sale

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

piatti unici

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

40 min

COTTURA

60 min

PREPARAZIONE

Per la polenta: portate a ebollizione 2,5 litri di acqua salata, versate la farina a pioggia mescolando con una frusta poi cuocete a fuoco dolce per almeno 40 minuti rimestando spesso con una spatola o un cucchiaio di legno.

Per l’intingolo di salamelle: tritate finemente sedano, carota e cipolla e fateli stufare in poco olio e burro insieme al mazzetto aromatico. Aggiungete il pomodoro e cuocete a fuoco dolce per circa un quarto d’ora. Tagliate le salamelle a fette spesse circa 2 cm e fatele rosolare in una padella antiaderente appena unta di olio. Sfumate con il vino rosso, fate evaporare quindi trasferitele nel fondo di pomodoro. Cuocete a fiamma bassa per 8-10 minuti.

Per la salsa di porri: mondate i porri, lavateli, tagliateli in metà in senso longitudinale poi affettateli fini. In un tegame basso e largo, scaldate 4 cucchiai di olio con i filetti di acciuga e mescolate finché saranno sciolti. Aggiungete i porri, mescolate per alcuni istanti, mettete il coperchio e cuocete a fiamma bassissima per circa un quarto d’ora. Se il coperchio è a tenuta perfetta e la pentola in acciaio a triplo fondo non dovrebbe essere necessario aggiungere brodo, diversamente, aggiungete qualche cucchiaio di brodo vegetale. Spolverizzate con la farina, mescolate, versate la il latte e la panna e cuocete a fuoco dolce per un paio di minuti dalla ripresa del bollore. Portate in tavola la polenta con i due intingoli preparati che andranno consumati separatamente.