Oggi proponiamo la ricetta di un piatto tipico della cucina povera, completo e invernale. Un secondo perfetto per scaldarsi nelle giornate più fredde utilizzando ingredienti semplici e gustosi. Per gli amanti dei sapori più autentici.

Ingredienti

  • • polenta già pronta
    • 1 grosso filetto di baccalà bagnato
    • 4 cipolle
    • ½ bicchiere di vino bianco secco
    • 1 bicchiere di brodo vegetale o acqua
    • olio extravergine d’oliva
    • pepe

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

primi

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

10 min

COTTURA

40 min

PREPARAZIONE

Spellate il baccalà e privatelo di tutte le spine poi, con le mani, dividetelo in scaglie.

Tagliate le cipolle a rondelle. In un tegame, versate una quantità abbondante di olio, fatelo scaldare leggermente e poi aggiungete tutte le cipolle.

Fatele rosolare per qualche minuto e poi versate il baccalà. Mescolate, facendo insaporire tra loro gli ingredienti. Aggiungete il vino, mescolate ancora e fate cuocere per un paio di minuti, poi versate circa mezzo bicchiere di brodo o di acqua.

Coprite il tegame e portate avanti la cottura a fuoco molto debole per circa mezz’ora.

Controllate la cottura, il baccalà sarà pronto quando risulta morbido, ma ancora diviso in scaglie con abbondante sugo cremoso sul fondo del tegame. Se fosse ancora poco cotto si può prolungare la cottura aggiungendo, se necessario, ancora del brodo.

Il baccalà non va salato ma va insaporito, a fine cottura, con del pepe macinato fresco e un po’ di olio versato a filo.

Si serve distribuito con il suo sugo sopra alla polenta lasciata molto morbida e versata sul fondo del piatto.