Un piatto unico semplice e leggero per portare un po’ di colore anche nelle più grigie giornate di febbraio

Ingredienti

  • 1 cavolo cappuccio viola
    1 scalogno 
    olio q.b.
    sale q.b.
    brodo vegetale q.b.
    400 g di petti di pollo
    1 arancio tarocco
    gherigli di noce
    Grana Padano a scaglie

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

piatti unici

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

15 min

PREPARAZIONE

Chi ha detto che l’inverno è una stagione incolore? Al contrario, anche quando il cielo è plumbeo e il freddo imperversa, non c’è niente di meglio che dare sfogo a un po’ di fantasia accendendo i fornelli. E allora largo alle tinte avvolgenti di carote, broccoli e radicchi, ma anche a Sua Maestà il cavolo, che nella variante “viola” può dare vita a piatti decisamente originali. Come nel caso di questa insalata tipicamente invernale, che abbina alla dolcezza del cavolo stufato la croccantezza degli straccetti di pollo e l’acidità dell’arancio, in una combine che conquisterà gli occhi e i palati dei vostri commensali. Esigenti compresi. 

PREPARAZIONE
Far bollire in un pentolino un po’ di acqua, cui si andrà ad aggiungere un cucchiaino di brodo vegetale. Portare a ebollizione. 

Preparare il cavolo viola, tagliandolo a listarelle sottili.

In una padella antiaderente preparare una base di soffritto facendo cuocere l’ olio con lo scalogno tritato e un pizzico di sale. Non appena lo scalogno sarà dorato, aggiungere il cavolo precedentemente tagliato facendolo saltare per un paio di minuti. Quindi sfumare con il brodo e proseguire la cottura coprendo la padella con un coperchio e avendo l’accortezza di mescolare ogni tanto. Se necessario, aggiungere brodo finché il cavolo non risulterà ben ammorbidito. 

Tagliare i petti di pollo a striscioline. Scaldare un filo d’olio in una padella antiaderente e far cuocere gli straccetti di pollo rigirandoli da parte a parte finché l’esterno non risulti dorato e l’interno ben cotto.

In ultimo, prendere l’arancio e sbucciarlo avendo cura di eliminare anche i filamenti bianchi attaccati agli spicchi, quindi tagliare in piccoli pezzi. 

Unire l’arancio e gli straccetti di pollo al cavolo stufato, aggiungendo a freddo un filo d’olio, sale e una manciata di pepe. Mescolare e servire impreziosendo il piatto - a discrezione - con qualche gheriglio di noce e Grana Padano a scaglie.