Il sorgo è un cereale simile al mais, privo di glutine, che qui vi proponiamo per realizzare un piatto unico estivo molto appetitoso

Ingredienti

  • • 250 g di sorgo del Parco del Ticino • 200 g di fette di tacchino • 8 fette di zucchine grigliate • 4 fette di melanzana grigliate • 2 falde di peperone giallo arrostito • 1 costa di cuore di sedano • 200 g di pomodorini datterini • 1 cipollotto di Tropea • 3 rametti di timo serpillo • 1 spicchio d’aglio • 5 cucchiai di vino bianco • olio EVO • sale e pepe

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

primi

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

35 min

ALTRO

120 ammollo del sorgo

PREPARAZIONE

Lavate il sorgo, tenetelo a bagno in acqua fredda per un paio d’ore poi cuocetelo per 20-30 minuti o anche più partendo da acqua fredda. Salate verso metà cottura. A cottura ultimata scolatelo, passatelo sotto un getto di acqua fredda senza raffreddarlo poi allargatelo in una teglia ben oliata appoggiata su acqua ghiacciata.

Scaldate un filo di olio in una padella con l’aglio schiacciato e il timo; fatevi rosolare le fette di tacchino da entrambi i lati, irroratele con il vino, fate evaporare a fiamma vivace, salate, pepate, bagnate con 4-5 cucchiai di acqua, cuocete per 2-3 minuti e spegnete.

Intanto tagliate a rettangoli o striscioline corte le verdure cotte. Affettate il cipollotto e il sedano e dividete in metà i pomodorini. Unite tutto al sorgo. Tagliate a striscioline corte le fette di tacchino ormai fredde e aggiungetele agli altri ingredienti.

Fate ridurre il fondo di cottura del tacchino a due cucchiai, filtratelo, incorporatevi 5 cucchiai di olio mescolando con una frusta e condite l’insalata di sorgo salando se necessario.