L'insalata di riso è un classico dell'estate che si presta a mille varianti, come questa che unisce due tipologie diverse di riso con tutto il sapore del Pecorino sardo

Ingredienti

  • 100 g di riso varietà Carnaroli, Sant’Andrea o Galileo
  • 100 g di riso rosso integrale
  • 100 g di lenticchie di Castelluccio
  • 1 cipollotto
  • 2 coste di sedano
  • 100 g di Pecorino Sardo stagionato
  • 1 bella fetta di petto di pollo (150-200 g)
  • 1 rametto di timo
  • 3 cucchiai di vino bianco secco
  • olio extravergine di oliva
  • aceto di mele
  • sale, pepe

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

primi

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

10 min

COTTURA

50 min

PREPARAZIONE

Mettete a bagno il riso rosso per 5-6 ore poi lessatelo a fuoco dolce per 30-40 minuti (partendo da acqua fredda) in circa 7 dl di acqua, salando verso fine cottura. A cottura ultimata, scolatelo in un colapasta e stendetelo su un largo vassoio per fermare la cottura. Raffreddatelo sotto il rubinetto solo se tendesse a scuocere. Lavate le lenticchie, lessatele in 4 bicchieri di acqua per 25-35 minuti poi raffreddatele brevemente sotto un getto di acqua fredda.

Lessate il riso Carnaroli in circa 5 dl di acqua leggermente salata per 13-15 minuti. A cottura ultimata scolatelo in un colapasta, raffreddatelo sotto il rubinetto, lasciatelo sgocciolare bene e versatelo in un’insalatiera. Scaldate un cucchiaio di olio in una padella con il rametto di timo. Rosolatevi da entrambi i lati la fetta di petto di pollo, salate, pepate, bagnate con il vino bianco, fate evaporare e cuocete ancora per un paio di minuti con fiamma al minimo e padella coperta. Tagliate il sedano a pezzetti molto piccoli, affettate il cipollotto ad anelli, tagliate il pollo a piccoli cubetti e il Pecorino Sardo a scagliette sottili. Unite il tutto ai due tipi di riso e alle lenticchie mescolati insieme. Condite con olio, aceto, sale e pepe.