Un dessert che unisce il gusto intenso degli amaretti a quello dolce delle pesche, creando un mix di sapori davvero interessante

Ingredienti per 10-12 persone

  • Per la pasta frolla:

  • 260 g di farina “00”
  • 150 g di burro
  • 130 g di zucchero
  • 40 g di nocciole o mandorle
  • 3-4 tuorli (secondo grandezza)
  • 1 cucchiaino da caffè raso di lievito vanigliato
  • la scorza grattugiata di un limone
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 pizzico di sale Per la farcia:
  • 3 belle pesche bianche o gialle mature
  • 200 g di amaretti secchi
  • 3-4 cucchiai di zucchero
  • 3 cucchiai di cacao amaro in polvere
  • 30 g di burro
  • 1 bicchierino di Marsala secco
  • 1 uovo

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

dolci

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

20 min

COTTURA

60 min

ALTRO

30 minuti riposo

PREPARAZIONE

Preparate la pasta frolla. Setacciate la farina con il lievito, unite la farina di mandorle o di nocciole (ottenuta frullandole con 3 cucchiai di zucchero), il sale, i semini ricavati dal baccello di vaniglia e la scorza di limone e mescolate. Formate una fossetta al centro, aggiungete il burro leggermente ammorbidito ma tagliato a pezzettini e lavoratelo velocemente con la punta delle dita, incorporando man mano la farina in modo da ottenere un composto sbriciolato. Quindi unite lo zucchero rimasto e i tuorli e impastate rapidamente. Appena gli ingredienti staranno insieme, formate un panetto appiattito, avvolgetelo nella pellicola e ponetelo in frigorifero per almeno mezz’ora.

Stendete la pasta in uno spessore di circa 6 mm e sistematela in una tortiera di 30 cm di diametro foderata con carta da forno bagnata e strizzata. Punzecchiate la pasta con una forchetta, copritela con un foglio di carta da forno e distribuite sopra 4-5 manciate di legumi secchi. Cuocete in forno già caldo a 180°C per 25 minuti, finché la pasta tenderà leggermente a dorare intorno ai bordi. Sfornate e lasciate raffreddare.

Preparate la farcia. Sbucciate le pesche, tagliatene metà a cubetti di 6-7 mm di lato e tritate l’altra metà. Raccogliete tutto in una ciotola e unite gli amaretti pestati, l’uovo sbattuto, 2-3 cucchiai di zucchero, il Marsala, il cacao e amalgamate il tutto. Il composto deve risultare morbido e non asciutto ma neanche troppo molle. Stendete la farcia sulla crostata, spolverizzate la superficie con circa un cucchiaio di zucchero poi fate colare sopra in modo uniforme il burro riscaldato e fatto scendere con un pennello.

Cuocete in forno caldo a 160- 170°C per circa 35 minuti.