Cerca tra 2565 ristoranti, 3165 cantine, 4378 negozi e molto altro

CERCA
RICERCA AVANZATA
RESET
Chiudi Menu

Frico

Il frico è un piatto friulano a base di formaggio, originario dei monti della Carnia. Nasce come piatto povero e di recupero, di cui esistono diverse versioni, noi ve ne proponiamo una con Montasio, patate e cipolle

Scaldate il burro (o lo strutto) in una padella e fatevi appassire la cipolla affettata finemente, mantenendo la fiamma bassissima. Aggiungete quindi le patate tagliate a cubetti, salate, pepate, versate un mestolo di acqua, mettete il coperchio e cuocete per 20 minuti, finché le patate tenderanno a disfarsi e l’acqua sarà completamente consumata. Le patate possono anche essere bollite a parte e poi unite al soffritto schiacciandole con una forchetta.

Tagliate il formaggio a fettine molto sottili, raccoglietelo in una ciotola, aggiungete le patate e mescolate in modo da formare un impasto quasi omogeneo. Trasferite l’impasto in una padella antiaderente o in ferro, appiattitelo bene con il dorso di un cucchiaio o una spatola dandogli la forma di una spessa frittata e cuocetelo a fuoco medio-alto per alcuni minuti per parte, finché si sarà formata una crosticina dorata.

Il frico deve rimanere croccante all’esterno e fondente all’interno. Tagliate in quattro parti e servite ben caldo, eventualmente con polenta.

INGREDIENTI
PER 4 PERSONE


- 400 g di formaggio Montasio fresco
- 1 cipolla media
- 3-4 patate medie
- 1 noce di burro (o strutto)
- sale, pepe


INFORMAZIONI AGGIUNTIVE


Tipo portata: secondi
Esecuzione: Media
Preparazione: 20 min.
Cottura: 40 min.

CONDIVIDI
Facebook Twitter GooglePlus LinkedIn