Un primo piatto classico della cucina italiana, un piatto povero nato nel mondo rurale, saporito e corroborante, che scalda nelle giornate invernali

Ingredienti

  • Per il minestrone:

  • 200 g di fagioli borlotti secchi fatti ammollare
  • 1 patata
  • 1 carota
  • 150 g di zucca gialla
  • 1 cipolla o 1 piccolo porro
  • 1 costa di sedano
  • 1 pezzetto di carne di vitello per bollito, con osso (ideale un pezzetto di biancostato o di scaramella) o 1 pezzo di carcassa di pollo
  • 3 foglie di basilico
  • 7-8 foglioline di rosmarino
  • 4 foglie di prezzemolo
  • 2 foglie di salvia
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale

    Per i garunèt:
  • 150 g di farina 00
  • 1 uovo
  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaino di olio extravergine di oliva
  • 2 cucchiai di farina di mais macinata fine
  • sale

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

primi

ESECUZIONE

difficile

PREPARAZIONE

40 min

COTTURA

150 min

PREPARAZIONE

Mettete i fagioli in una pentola con circa un litro di acqua fredda, l’aglio vestito (che poi toglierete) e la salvia. Portateli a ebollizione e cuoceteli per circa un’ora e mezza, finché tenderanno a essere teneri. Preparate i garunèt impastando la farina di grano tenero con le uova, l’olio e un pizzico di sale. Se la pasta fosse difficile da amalgamare, unite un paio di cucchiai di acqua. Lavorate la pasta per 15-20 minuti finché sarà liscia e setosa poi avvolgetela nella pellicola e fatela riposare in luogo fresco per almeno mezz’ora. Stendetela poi in una sfoglia sottile e ricavate tante lasagnette corte (garunèt), tagliate obliquamente. Spolverizzate i garunèt con la farina di mais e fateli asciugare leggermente sulla spianatoia. Preparate il minestrone. Tagliate a piccoli dadini tutte le verdure e mettetele in una pentola con il pezzo di carne (o la carcassa di pollo). Coprite con 1,5 lt d’acqua, salate e cuocete a fuoco moderato per circa un’ora. Unite i fagioli con la loro acqua di cottura e quando saranno ben teneri, aggiungete i garunèt e cuocete per alcuni minuti, aggiungendo un poco di acqua bollente se fosse necessario. Tritate finemente il basilico, il prezzemolo e il rosmarino, unite il trito al minestrone e ritirate dalla fiamma. Servite con un filo di olio extravergine di oliva.