La passione per il tartufo li vede protagonisti fin dal 1968 prima come venditori del prodotto fresco, poi come ristoratori con menu ad esso dedicati. Quindi, 35 anni fa, la decisione di fondare l’azienda Tartuflanghe per vivere a 360° l’esperienza legata al prezioso fungo ipogeo. Di lì a poco, infatti, la gamma dei prodotti non conosce confini: dalla pasta al tartufo ai sughi pronti come la crema di parmigiano Dop con tartufo, accompagnamenti per formaggi come il miele d’acacia con tartufo bianco, oli, aceti, formaggi, polente e risotti che contengono questo pregiato aroma. Con il nuovo millennio, si apre una nuova strada frutto di ricerche e di innovazione: ecco allora il Tartufo Disidratato NOH20®, ottenuto grazie a una tecnica sofisticata che mantiene inalterate le caratteristiche organolettiche del tartufo per lungo tempo, senza manipolazioni chimiche, ma solo con essiccazione a bassa temperatura in ambiente sottovuoto. E poi il primo burro al tartufo di origine al 100% vegetale, a base di burro di cacao e tartufo disidratato, e il Perlage di Tartufo, ottenuto dal succo di tartufo nero pregiato, che può essere utilizzato come il caviale. 

Tra le ultime novità segnaliamo il Pesto e bagnetto verde in polvere, liofilizzato, da usare direttamente spolverizzandolo sul piatto. Ne basta un pizzico perché ha una resa molto alta. È stato anche selezionato tra i prodotti più innovativi al SIAL di Parigi del 2014. E Tuberine, patatine con tartufo. Sono patatine artigianali, fritte in olio di semi con l’aggiunta di olio di oliva, e insaporite con il tartufo estivo liofilizzato in polvere. Sono tagliate un po’ più spesse delle normali patatine, anche per consentirne l’utilizzo con creme e salse di aperitivo. Da provare subito!