La storia del salumificio La Rocca (via Caneto - tel. 0523805139) ha inizio nel 1963 nel borgo medievale di Castell’Arquato, dove continua ancora oggi con gli eredi dei fondatori.

Le diverse generazioni che si sono succedute in questo angolo del Piacentino hanno mantenuto fede, nonostante la naturale espansione dei numeri, ad una lavorazione delle carni e ad una trasformazione in salumi realizzata in modo artigianale e con ingredienti naturali.

Prodotto top  la Coppa Piacentina Dop La Regina, che si affianca alla coppa Della Rocca (di pezzatura leggermente inferiore alla classica piacentina) e al lombo stagionato Il Rocchello. Ampia è la gamma dei salami tradizionali: dal Gentile di circa 1 kg di peso, allo strolghino fino al salamino Il Rocchetto con un peso medio che oscilla fra i 150 e i 300 grammi. E poi i culatelli, i fiocchi, le pancette, i lardi salati e gli insaccati freschi. Nuova e interessante la gamma “senza glutine” per coloro che hanno intolleranze alimentari.

Nella bottega annessa, trovate anche tanti tagli di carne suina fresca e alcune preparazioni solo da cuocere.