Una sagra storica, che oggi inaugura la 66° edizione e al debutto con un nuovo nome. Peperò. Carmagnola è dunque pronta ad accogliere il festival dedicato all’ ortaggio simbolo di questa zona, il peperone. Un appuntamento che da anni riscuote un crescente afflusso di pubblico e che anche in questa edizione, in programma da oggi al 6 settembre negli spazi del salone Peperò, punterà i riflettori su questo alimento attraverso una degustazioni, laboratori e incontri a tema. Tra gli animatori della rassegna ci sarà anche Paolo Massobrio, testimonial di questa nuova edizione a cui è affidata la conduzione di una serie di appuntamenti: domani, 29 agosto (ore 18.00) sarà la volta del talk show dal titolo “Il Peperone: prodotto e identità del territorio” dove dialogherà con l’assessore all’Agricoltura della Regione Piemonte Giorgio Ferrero e altri ospiti. A seguire, alle ore 21.00, via all’incontro “Nergi-Pepper: una sfida italiana in cucina”, che vedrà scendere in campo due agguerrite squadre di food blogger pronte a sfidarsi “a suon di forchette” nell'interpretazione dei due prodotti principi della serata, ovvero il Nergi e il Peperone. Si parlerà invece di Expo domenica 30 agosto, nell'ambito dell'incontro “Da Carmagnola a Expo, sui colori del peperone” (ore 18.00), dove Paolo Massobrio interverrà insieme al giornalista Vincenzo Reda e alla nutrizionista Sara Cordara, mentre la griglia sarà protagonista il weekend successivo, sabato 5 settembre (ore 19.00), con la lezione sulla cottura su fiamma a cura del griller Gianfranco Lo Cascio, autore del libro “Diventare grill master. La via italiana al barbecue”. Sprint finale domenica 6 settembre (18.00), con “La leggerezza del giallo, come un peperone”; per l'occasione il giornalista incontrerà il vincitore della terza edizione di Masterchef Italia, Federico Francesco Ferrero, e lo scrittore best seller Giulio Massobrio.

Ma a Pepero' il peperone incontrerà anche l’alta cucina, con quattro cene d’autore firmate da grandi chef piemontesi “coronati” (la corona radiosa del Gatti_Massobrio. la nuova guida enogastronomica che debutta a ottobre): la prima, lunedì 31 agosto (ore 20.00), vedrà protagonisti i piatti di Michelangelo Mammoliti del ristorante La Madernassa di Guarene, mentre martedì 1 settembre (ore 20.00) sarà la volta di Davide Palluda del ristorante All’Enoteca di Canale d’Alba. Terzo e quarto appuntamento appuntamento mercoledì 2 settembre, con i cuochi di Accademia dei Sapori e giovedì 3 settembre con lo chef Maurizio Garola del ristorante La Ciau del Tornavento di Treiso d’Alba.

Quindi laboratori per bambini, spettacoli musicali e di cabaret, ma anche show cooking (il 2 settembre, dalle 21.30, con lo chef di Rai1 Diego Bongiovanni) e momenti dedicati: da non perdere, domenica 30 agosto (dalle 8.30 alle 12.30) il Concorso del Peperone riservato ai produttori del Peperone di Carmagnola, che premierà gli esemplari più pesanti dei quattro ecotipi locali (quadrato, lungo o corno di bue, trottola e tematico) e lunedì 31 agosto (ore 16.00) la tradizionale Festa di Re Peperone e la Bela Povronera, con la sfilata di personaggi e maschere del Piemonte.

Per consultare il programma completo della manifestazione clicca qui.