In zona Dergano un esempio di reinserimento sociale con nuovo il bar-ristorante gestito da ex disagiati

Si chiama “Rob de Matt”, in milanese stretto “Roba da matti” ed è il nuovo bar-ristorante aperto a Milano in zona Dergano, precisamente in via Guerzoni, co-gestito da persone che vogliono reinserirsi nella società dopo aver superato un momento di difficoltà.

Un luogo di inclusione che oltre alle finalità, che mirano all’accompagnamento in società delle persone ai margini ma anche alla crescita dell’integrazione di tutto il quartiere, si distingue per la proposta gastronomica gestita dallo chef e ideatore del progetto Edoardo Todeschini, che utilizza prodotti da coltivazione biologica, stagionali e per lo più a Km0 perché presi direttamente dall’ orto sinergico realizzato nel giardino di proprietà, con cui realizza piatti che guardano alla tradizione nostrana ma anche alla cucina etnica.

Rob de Matt si inserisce in un terreno ricettivo e cooperante - spiegano i promotori del progetto - per contribuire alla rigenerazione urbana e all’empowerment del quartiere proponendo iniziative culturali aperte al territorio e stimolando nei residenti percorsi di partecipazione e cittadinanza attiva. I cittadini saranno coinvolti a prendersi cura dello spazio e delle sue attività e per organizzare iniziative e progetti”. Intanto, è già in fase di organizzazione il primo corso di formazione professionale da 80 ore riservato a persone disagiate da inserire nello staff del locale.

 

Per saperne di più: 

Rob de Matt - via Enrico Annibale Butti

tel. 320 4672408 (progetti, corsi etc) - tel. 388 4461762 (prenotazioni)

robdematt.org

https://www.facebook.com/robdemattmilano