Un secondo piatto a base di pesce, semplice ma gustoso e molto leggero, perfetto anche per chi è a dieta

Ingredienti

  • • 4 merluzzi piuttosto grandi
    • 4 patate
    • 1 costa di sedano
    • 1 cipolla piccola
    • 1 carota
    • buccia di un limone
    • un ciuffo di prezzemolo
    • qualche foglia di menta
    • 2 chiodi di garofano
    • olio di oliva
    • sale
    • pepe

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

secondi

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

20 min

COTTURA

30 min

PREPARAZIONE

Riempite un tegame piuttosto largo con l’acqua, aggiungete una costa di sedano, una carota, una cipolla infilzata con un paio di chiodi di garofano, un nastro di buccia di limone e un ciuffetto di prezzemolo. Pelate le patate, mettetele nella pentola e fate cuocere per qualche minuto fino a che non incominceranno ad essere morbide, ma non ancora cotte. Abbassate il fuoco e immergete il pesce nel brodo. Lasciate cuocere all’incirca una decina di minuti fino a che la carne dei merluzzi non incomincerà ad ammorbidirsi senza, però, sfaldarsi.

Scolate i pesci e fateli intiepidire quindi spellateli e spinateli per ottenere dei filetti di carne da disporre in un piatto da portata pronti per essere conditi. Quando anche le patate saranno pronte, toglietele dal brodo, tagliatele a pezzi e disponetele sul piatto da portata intorno ai filetti di pesce.

Scolate anche quello che resta della carota, del sedano e della cipolla e schiacciate, con una forchetta, questi condimenti in modo da formare una salsetta che va salata e condita con qualche foglia di menta sminuzzata, sale, pepe, olio e buccia grattugiata di limone prima di essere versata sopra ai merluzzi e alle patate.