I friarielli sono una verdura simile alle cime di rapa, tipici della Campania. Qui ve li proponiamo in una ricetta semplice da preparare per un risultato a tutto gusto

Ingredienti

  • • 400–500 g di pane casereccio raffermo tipo toscano, pugliese o siciliano
    • 2 uova grosse
    • 3 dl di latte
    • 200 g di scamorza
    • 600 g di friarielli o di cime di rapa
    • 2 spicchi d’aglio
    • 100 g di salame piccante o ‘nduja
    • 3 cucchiai di grana grattugiato
    • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
    • 30 g di burro
    • sale e pepe

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

piatti unici

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

40 min

PREPARAZIONE

Mondate i friarielli (o le cime di rapa) e scottateli per alcuni minuti in un tegame largo con mezzo litro di acqua salata. Scolateli al dente, tagliateli a pezzetti lunghi 2-3 cm, quindi saltateli in una padella in cui avrete scaldato l’olio con l’aglio schiacciato. Imburrate una pirofila a bordi alti di circa 18-20x28-30 cm. In un’altra pirofila sbattete le uova, salatele e unite il latte.

Affettate il pane a fette piuttosto sottili (5-7 mm), passatele nella miscela di latte e uova e formate un primo strato di fette sul fondo della pirofila. Distribuite sopra metà salame piccante affettato sottile e tagliato a julienne o la ‘nduja a piccoli pezzi e friarielli e coprite con metà della scamorza affettata finissima.