Re indiscusso delle tavole invernali, il radicchio si presta alle più svariate preparazioni. Eccolo in una versione super-sfiziosa perfetta come antipasto o secondo piatto, che attenua l'amaro del radicchio con il gusto morbido e intenso della provola affumicata

Ingredienti

  • Per il radicchio:

  • 3 cespi di radicchio rosso lungo di Treviso
  • 1/2 cipolla bionda
  • 100 g di pancetta affumicata a cubetti
  • 150 g di provola affumicata a fette
  • sale e pepe qb

    Per il gratin:

  • 50 g di pangrattato
  • 2 rametti di prezzemolo
  • 30 g di parmigiano reggiano
  • 30 g di anacardi

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

secondi

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

15 min

PREPARAZIONE

Iniziate mondando il radicchio rosso di Treviso. Una volta lavato e pulito delle foglie più esterne, tagliatelo a striscioline sottili e cuocetelo per 10 minuti in una padella antiaderente, dove precedentemente avrete fatto soffriggere mezza cipolla bionda. Se necessario, irrorate con un goccio d’acqua e aggiustate di sale.

A parte, cuocete i cubetti di pancetta per qualche minuto. Una volta pronti, uniteli al radicchio, mescolate il tutto e lasciate raffreddare.

Procedete ora con il gratin. In un mixer da cucina tritate il prezzemolo, e gli anacardi. Unite il Parmigiano Reggiano e il pangrattato e mescolate fino a ottenere un composto omogeneo. Unite un filo d’olio per legare il tutto.

Oliate una teglia da forno e disponete un primo strato di radicchio e pancetta. Ricoprite il tutto con le fette di provola affumicata.

Gratin_radicchio2.jpg

Procedete quindi con un secondo strato di radicchio, e ancora con uno strato di provola. Coprite in ultimo con il gratin e infornate a 180° per 15 minuti, attivando per gli ultimi 5 minuti la funzione “grill”.

Gratin_radicchio3.jpg

Servite il gratin di radicchio ancora caldo.