Ecco una ricetta per utilizzare il pane raffermo avanzato: dei saporiti gnocchi arricchiti con prosciutto e salame di Sauris, conditi con burro e ricotta affumicata

Ingredienti

  • g di mollica di pane bianco (senza grassi) raffermo
  • 2-3 dl di latte fresco intero
  • 200 g circa di farina
  • 80-100 g di prosciutto di Sauris
  • 30-40 g di salame di Sauris
  • 3 uova
  • 2 bei pizzichi di semi di cumino
  • 150 g di ricotta affumicata
  • 70 g di burro
  • 2 foglie di alloro
  • sale

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

primi

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

25 min

ALTRO

riposo

PREPARAZIONE

Sbattete le uova in una ciotola con un pizzico di sale, unite poco più di metà del latte e il pane tagliato a piccoli cubetti, mescolate con una mano in modo da sminuzzare il pane e farlo ammorbidire bene e lasciate riposare per circa mezz’ora. Sminuzzate il pane con una mano e se necessario aggiungete ancora un poco di latte.

Tritate il prosciutto e il salame e uniteli al pane ammorbidito. Aggiungete 100 g di ricotta sbriciolata finemente, i semi di cumino e 4-5 cucchiai di farina e amalgamate il tutto. Se il composto fosse eccessivamente asciutto, aggiungete qualche cucchiaio di latte o, se fosse troppo molle, unite un poco di farina. L’impasto, dovrà essere omogeneo e consistente ma morbido.

Formate degli gnocchi delle dimensioni di mezza noce infarinandoli leggermente. Depositateli man mano su un vassoio infarinato. Cuocete gli gnocchi in 3-4 tornate in abbondante acqua salata con le foglie di alloro. Scolateli man mano in una pirofila riscaldata condendo ogni strato con burro fuso e ricotta affumicata sbriciolata.