Il filetto di maiale è una carne molto versatile e morbida, che vi proponiamo in una versione originale con un'impanatura croccante di pistacchi e cottura al forno

Ingredienti

  • 1 filetto di maiale di circa 600 g
  • 60 g di pistacchi siciliani non salati
  • 1 fettina di pane di semola di grano duro raffermo
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaio di farina
  • 1 rametto di timo
  • 1 rametto di maggiorana
  • 1 fettina di aglio
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

secondi

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

70 min

PREPARAZIONE

Massaggiate il filetto con due bei pizzichi di sale e lasciatelo riposare 10 minuti.

Tuffate i pistacchi in acqua bollente per circa 30 secondi poi toglieteli con una schiumarola e spellateli quando sono ancora ben caldi. Tritateli fini nel mixer ma senza ridurli in farina. Eliminate la crosta del pane e sbriciolate la mollica. Mescolate la mollica con i pistacchi tritati poi aromatizzate con il timo tritato, la maggiorana e l’aglio spremuto con lo spremiaglio; aggiungete 4 cucchiai di olio e mescolate in modo che il composto rimanga ben sbriciolato.

Infarinate il filetto poi passatelo nell’uovo sbattuto e successivamente nel pane con i pistacchi. Ripassate un’altra volta il filetto nell’uovo e poi nuovamente nell’impanatura, premendo bene con le mani in modo che aderisca bene.

Disponete il filetto su un foglio di carta da forno e appoggiatelo sopra a una gratella per dolci (o su una griglia) in acciaio sistemata su una teglia e cuocetelo in forno già caldo a 160°C per 60-70 minuti (se avete un termometro per carni, dovrete misurate una temperatura al cuore del filetto di 68°C). Con questo tipo di cottura il filetto rimarrà molto morbido e l’impanatura croccante tutt’intorno. Lasciatelo riposare 5 minuti prima di affettarlo.