A Calalzo di Cadore per provare diverse declinazioni di lievitati preparati con le farine Petra

Ogni cosa a suo tempo: così è stato per Livio Mancini, il quale ha saputo attendere il momento giusto per aprire la sua pizzeria. Il luogo è Calalzo, località cadorina ai piedi del monte Antelao, spalle alla Val d’Oten e immagine rispecchiata sull’acqua limpida del grande lago. Ci si arriva (ma ne vale la pena) sia deviando solo qualche chilometro dalla statale che porta a Cortina d’Ampezzo e poi in Alto Adige sia per chi si muova verso Auronzo o Sappada e ancora stia viaggiando verso l’Austria.
gringo-staff.jpgTornando al tempo e alle sue implicazioni, qui al Gringo si tratta di un concetto importante, perché per ciascuna delle diverse declinazioni di lievitati proposte, siano l’impasto con idrolisi, il padellino e la pizza classica realizzati con farine Petra 3, la pala romana realizzata con impasto a lunga maturazione con farina Petra Unica e olio ai semi di girasole lino e sesamo, la pizza al vapore con impasto al latte realizzato con un blend che include farine della serie PetraViva dal risultato morbido e croccante: la Pulled con spalla cotta di maiale sfilacciata e cipolla rossa in carpione toglie ogni dubbio o i panificati pure al farro, il dato comune, quello che conta, è proprio il giusto periodo di maturazione e di lavorazione.
gringo-maritozzo.jpgLivio è un self-made man oltre a essere una persona che ama il cibo e mangiare cose buone; per questo quando si imbatte in un semilavorato degno di nota vuole poi produrlo da solo. Non perde inoltre occasione per formare il suo staff e viaggiare girando il Veneto per far conoscere i ristoranti di culto o i cuochi emergenti alle persone che lavorano con lui. È un pizzaiolo che sa generare passione e innovazione, un vero instancabile coltivatore di talenti, curioso e pronto a nuove collaborazioni se contribuiscono alla crescita al gruppo.

Immaginate adesso un maritozzo (antipasto) nero e colmo di cremoso baccalà mantecato: questa delizia nasce dall’impasto di semola di grano duro cotto a vapore e poi farcito sempre con ingredienti speciali, il giusto compromesso tra la pizza e lo street-food.
gringo-maritozzo-nero.jpgPotreste resistere a un divertente e goloso hamburger com’è il Poldo, magari abbinato a un vino Veneto di ottima beva come ad esempio un blend di Garganega e Durella!?
gringo-hamburger-nero.jpgIo mi sono innamorata di Alacce di Lampedusa pizza tra le Speciali cotta su forno a legna.
gringo-pizza-carne.jpgEcco, questi tra i tanti possibili, pizze ovviamente comprese, sono solo due esempi di proposte che si trovano a El Gringo: valido motivo per tornarci appena possibile.
gringo-focaccia-sesamo.jpg

EL GRINGO

via Nazionale, 13
Calalzo di Cadore (BL)
tel. 0435 31118
elgringo.pizzeria@gmail.com
Apertura: tutti i giorni dalle 13 alle 14, dalle 18 alle 23