Vi proponiamo la ricetta per realizzare un dolce al cucchiaio con il frutto più goloso di questo periodo

Ingredienti

  • 2 dischi sottili di pan di Spagna
  • 1 dl di Maraschino
  • 4 dl di latte
  • 4 tuorli
  • 100 g di zucchero
  • 15 g di farina “00”
  • 40 g di farina di mandorle
  • 1 pezzetto di scorza pelata di limone
  • 150 g di meringhe bianche tra cui alcune piccolissime per la guarnizione
  • 150 g di panna montata dolcificata (facoltativa)
  • 800 g di ciliegie
  • 1 dl di Porto rosso o di vino passito di uve a bacca rossa
  • 3 cucchiai di zucchero di canna

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

dolci

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

15 min

COTTURA

15 min

PREPARAZIONE

In una bastardella sbattete a spuma i tuorli con 80 g di zucchero, poi aggiungete la farina “00” e quella di mandorle e sbattete ancora. Unite il latte portato a ebollizione con la scorza di limone, mescolate e versate nel pentolino in cui è stato cotto il latte. Fate addensare la crema a fiamma bassa mescolando continuamente con una frusta. Lasciate sobbollire per alcuni secondi poi ritirate dal fuoco e versate in una ciotola. Fate raffreddare rimestando di tanto in tanto affinché non si formi la pellicina in superficie. Snocciolate le ciliegie tenendone da parte alcune per la guarnizione. Versate il Porto in una padella larga, unite lo zucchero di canna e cuocete a fuoco moderato per 2-3 minuti finché sarà sciropposo, unite le ciliegie snocciolate e cuocetele per 5 minuti. Mettete il coperchio, spegnete e lasciate raffreddare. Bollite 8 cucchiai di acqua con lo zucchero semolato rimasto, ritirate dalla fiamma, unite il Maraschino e lasciate raffreddare. Tagliate il pan di Spagna a dischi di 6-7 cm (dovranno stare nelle coppe) ricavandone 12 e inumiditeli con lo sciroppo preparato utilizzando un pennello. Sbriciolate grossolanamente le meringhe grosse e mescolatele alla crema; mettetene un poco sul fondo di ogni coppa, posate sopra un disco di pan di Spagna poi altra crema e ciliegie cotte. Formate un altro strato allo stesso modo e terminate guarnendo con le meringhette piccole e un ciuffo di panna variegata facendovi colare sopra un filo di sciroppo di cottura delle ciliegie (eventualmente fatto addensare se troppo fluido).