I gamberoni in pasta kataifi sono un piatto di grande effetto ideale per chiudere l'anno, da consumare insieme a parenti e amici

Ingredienti

  • • 800 g di code di gamberoni
    • 300 g di pasta kataifi surgelata(*)
    • 200 g di insalata mista (radicchio di Verona, radicchio di Chioggia, valeriana, lattuga)
    • 20 g di mandorle a scaglie o noci
    • 1 costa di sedano
    • 1 carota
    • 1 melagrana
    • 1/2 bicchiere di vino bianco aromatico
    • alcune gocce di salsa Whorcester
    • alcune gocce di Tabasco
    • 1 cucchiaio di aceto di mele
    • olio extravergine di oliva per friggere e per l’insalata
    • 1 limone
    • sale

    (*) in alternativa potete usare sottilissimi spaghettini di riso o pasta “capelli d’angelo” appena scottati.

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

antipasti

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

10 min

PREPARAZIONE

Sgusciate le code dei gamberoni, eliminate il filo nero dorsale con uno stecchino o con un coltellino affilato, lavatele con acqua acidulata con succo di limone, sgocciolatele e mettetele in una pirofila con il vino, la salsa Whorcester e il Tabasco. Lasciate riposare mezz’ora in frigo mescolando un paio di volte quindi scolate il tutto e tamponate le code con carta assorbente da cucina.

Srotolate la pasta kataifi scongelata, prelevatene circa un terzo e tenete quella restante in una busta o sotto un coperchio per evitare che secchi. Su un grosso tagliere o vassoio, suddividete la parte prelevata in piccole matassine lunghe circa una spanna costituite da almeno una decina di fili. Avvolgete quindi una coda per ogni matassina premendo bene facendo il pugno. Se la pasta dovesse essere troppo asciutta e non aderisse bene, pennellatela appena con un poco di uovo sbattuto. Proseguite allo stesso modo finché avrete avvolto tutte le code.

Friggete le code di gamberi in abbondante olio caldo in più tornate. Toglietele appena la pasta sarà leggermente dorata, depositatele man mano su carta assorbente e salatele.

Mettete l’insalata in una grossa ciotola, aggiungete la carota tagliata a julienne fine, il sedano tagliato a rondelle sottili, i chicchi di melagrana e condite con olio, aceto e sale. Disponete l’insalata condita sui piatti, cospargetela con le scaglie di mandorle quindi appoggiate sopra i gamberoni fritti.