A Cittanova tra torroni, zulle, pasticcini secchi alle mandorle in tanti gusti

La storia di questa giovane azienda dolciaria calabrese nasce da un’idea del pasticciere Nino Gerace. Quand’era bambino trascorreva le sue giornate nelle campagne di contrada Melone di Cittanova (Rc) e spesso aiutava la nonna a impastare i dolci della tradizione locale. Inoltre si dedicava alla cura delle piante di mandorle, che poi venivano lavorate per produrre il latte di mandorla, una bevanda dissetante e fresca. A poco a poco nasce in lui il desiderio di trasformare questa sua passione per i dolciumi e le mandorle in un mestiere. Il giovane Nino decide così di offrire il suo aiuto a una delle pasticcerie più celebri di Cittanova, dove il maestro pasticciere apprezza il suo impegno e lo fa crescere professionalmente, trasmettendogli le sue conoscenze.
Dopo 35 anni Nino è un pasticciere con una grande esperienza alle spalle, che però non ha perso la passione e l’entusiasmo degli inizi. Vive ancora in contrada Melone, in un edificio settecentesco, circondato da tante piante di mandorle. Un giorno, quattro giovani, Domenico, Alina, Ilenia e Sofia, durante una scampagnata, sono colpiti dalla bellezza di quel luogo e dell’antico caseggiato e decidono di conoscere il proprietario. Da quest’incontro casuale nasce una collaborazione tra i giovani e Nino che porterà alla nascita, nel 2021, di una vera e propria attività imprenditoriale.

Si chiama Tor.re ed è una torroneria e dolceria artigianale specializzata nella produzione di torroni e pasticcini secchi alla mandorla. Nella stagione fredda la produzione è concentrata sui torroni sia friabili sia morbidi, a base di miele e mandorle, proposti in ben 13 gusti differenti, tra cui caffè, arancia, cannella, cioccolato fondente e al latte, gianduia, nocciola e limone.
torroni.jpgNella stagione calda prevale la pasticceria secca, con un tripudio di biscotti a base di mandorla e di dolci tipici come le Pitte di San Martino, morbidi dolcetti che si gustano per tradizione il giorno di San Martino, a base di frutta candita, uvetta, scorza d’arancia e cannella, ricoperti di glassa di zucchero;
petrali.jpgi Petrali, deliziosi biscotti di pasta frolla con cioccolato e frutta candita; le Susamelle, dei panetti di forma ovale di pasta dolce e speziata; le Zulle con le mandorle, i taralli al limone e i fichi farciti con noci e torrone.
zulle.jpgNoi abbiamo assaggiato pure i biscotti al burro, i frollini, le ciambelline, i pasticcini secchi alle mandorle ai vari gusti, trovandoli molto piacevoli da gustare per uno snack o a merenda accompagnati da un buon tè.

La creatività di Nino amplia costantemente la gamma dei dolci proposti: è infatti in cantiere un nuovo pasticcino a base di mandorle con peperoncino rosso di Calabria e carbone vegetale. Aspettiamo di assaggiarlo!

Tor.Re

Via Nazionale, 221
Cittanova (RC)
Tel. 0966253599

ilGolosario 2023

DI PAOLO MASSOBRIO

Guida alle cose buone d'Italia

ilGolosario Ristoranti 2023

DI GATTI e MASSOBRIO

Guida ai ristoranti d'Italia