Nel giorno dedicato al celebre primo piatto, i consigli per preparare gli spaghetti alla carbonara a casa propria

Il 6 aprile è il “Carbonara Day”, la giornata dedicata al piatto italico che proprio oggi, a causa della pandemia, non vedrà tavole imbandite per le via di Roma o serate organizzate nei ristoranti, ma vedrà i festeggiamenti spostarsi sui social. Nulla vieta, però, di cucinare a casa propria una gustosa carbonara e gustarsela con la propria famiglia. Per questo vi diamo qualche consiglio per realizzare una carbonara a regola d'arte, soprattutto dopo le polemiche scatenate in seguito alla pubblicazione sul New York Times della ricetta della "Smoky Tomato Carbonara", che prevedeva l'aggiunta del pomodoro (leggi il nostro articolo a questo link).

Per preparare una carbonara autentica per 4 persone occorrono:
• 350 gr di spaghetti
• 120 gr di guanciale
• 30 gr di Pecorino Romano
• 20 gr di Grana Padano (facoltativo)
• 2 grossi tuorli
• sale e pepe q.b.
spaghetti.jpgEcco i passi da seguire.
Per prima cosa tagliate il guanciale a bastoncini e mettete una pentola d'acqua sul fuoco per portarla a bollore. Aprite le uova e dividete i tuorli dagli albumi. Sbattete con una frusta solo i tuorli finché diventano cremosi. Intanto fate scaldare una padella e, quando sarà calda, mettete il guanciale senza aggiungere olio e lasciatelo per qualche minuto finché non diventa croccante. Tenete da parte il grasso di cottura del guanciale e unitelo poi ai tuorli d'uovo.
Quando l'acqua bolle, buttate gli spaghetti.
Aggiungete pepe macinato sul momento e sale al mix di uova e grasso e poi unite il Pecorino Romano grattugiato e lavorate ancora con le fruste.
Scolate la pasta al dente e mettetela in una ciotola, conditela con il mix di uova e Pecorino e mescolate bene. Unite il guanciale e servite subito, completando con altro Pecorino a piacere e un'ultima macinata di pepe.