Boom per gli spaghetti a base di verdura

Lo ha comunicato Agroter, una società specializzata nella ricerca sul marketing strategico dei prodotti freschi e freschissimi, che ha chiesto a un campione di 1.000 italiani i rispettivi desiderata sui prodotti non ancora disponibili nei reparti di ortofrutta.

E dalla fotografia che è stata scattata, in cima alla classifica di gradimento si piazzano gli spaghetti a base di verdura (indicati dal 31% degli intervistati), seguiti da salse fresche di verdure e legumi (28%), germogli freschi (27%), flan di verdura (27%) e smoothies (27%). Senza dimenticare prodotti di tendenza tra cui i frutti di bosco, la frutta esotica e i superfood come il goji, la curcuma e lo zenzero.

Più che una nuova dieta mediterranea - spiega su Italia Oggi il managing director di Agroter Roberto Della Casa - emerge una certa preoccupazione verso la base della nostra alimentazione, perché ricca di carboidrati complessi. (-…) Nel futuro non ci sarà più un semplice reparto ortofrutta, ma con nuove categorie di prodotti si arriverà ad avere un reparto Soluzioni vegetali”.

E a proposito di questo genere di prodotti, come non ricordare le tagliatelle di zucca che poco prima di Natale abbiamo cucinato nello Store di ArcLinea, a Milano, per raccontare un’altra idea di pranzo?