Ecco un goloso secondo piatto a base di carne che rappresenta una valida alternativa alla fettina

Ingredienti

  • 4 fette di carne di spalla di manzo di 150-180 g ciascuna
  • 400 g di pomodori pelati
  • 80 g di pecorino o Caciocavallo o Ragusano stagionato
  • 2-3 rametti di prezzemolo
  • 3 spicchi d’aglio
  • 1 cipolla media
  • 2 cucchiai di pinoli
  • 60 g di fondo di prosciutto crudo o di guanciale o di capocollo, non troppo magro, o lardo
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1 piccolo peperoncino
  • 3 bicchieri di brodo vegetale
  • 7-8 foglie di basilico
  • olio extravergine di oliva
  • sale, pepe di mulinello

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

secondi

ESECUZIONE

media

PREPARAZIONE

10 min

COTTURA

120 min

PREPARAZIONE

Pulite il prezzemolo e tritatelo grossolanamente con metà aglio e i pinoli. Preparate un battuto con l’aglio rimasto e la cipolla. Battete un poco le fette di carne con il batticarne bagnato nell’acqua in modo da appiattirle bene. Allargate le fette di carne su un tagliere, distribuite sopra ognuna una piccola fettina di prosciutto crudo (o guanciale o capocollo), alcune scaglie di pecorino e spolverizzate abbondantemente con il trito di aglio, prezzemolo e pinoli. Arrotolate le fette di carne formando 4 involtini e fissate ognuno con due stecchini oppure legateli con filo bianco da cucina.

Fate rosolare le braciole in una padella con 4-5 cucchiai di olio. Appena saranno dorate da tutti i lati, unite il trito di aglio e cipolla, lasciate insaporire un poco, poi versate il vino e fate evaporare completamente. Regolate di sale e pepe poi aggiungete i pomodori pelati e il peperoncino tritato. Mettete il coperchio e cuocete a fuoco dolce per non meno di 2 ore, versando del brodo quando il pomodoro risulterà abbastanza consumato. A cottura quasi ultimata unite il basilico tritato.