Nel periodo di Carnevale trionfano i dolci fritti. Provate a realizzare questi soffici bomboloni all'aroma di agrumi

Ingredienti per 4 persone

  • 160 g farina forte (W=320/350)
  • 63 ml di latte intero
  • 9 g di lievito di birra fresco
  • 30 g di olio di semi di mais
  • 25 g di uovo
  • 30 g di zucchero semolato
  • 2,5 g di sale
  • 2 g di estratto di vaniglia
  • scorza grattugiata di un’arancia non trattata
  • olio EVO per friggere
  • zucchero semolato per ricoprire i bomboloni
  • PER LA CREMA AGLI AGRUMI:
  • 250 ml di latte
  • 3 tuorli
  • 40 g di zucchero
  • 20 g di farina
  • scorza di un’arancia e di un limone non trattati, privata della parte bianca interna

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

dolce

ESECUZIONE

alta

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

10 min

ALTRO

180 (riposo impasto)

PREPARAZIONE

Impastate in una planetaria col gancio la farina, il lievito sciol­to nel latte (freddo), l’uovo, lo zucchero, l’estratto di vaniglia e la scorza del limone e dell’arancia in modo da creare un primo impasto. Ora aggiungete l’olio e il sale e im­pastate fino a ottenere un impasto tenace e ben incordato. Ci vorran­no almeno 8-10 minuti. L’impasto deve risultare liscio, elastico, non secco.

A questo punto procedete con la prima fase della lievitazione disponendo l’impasto in una bou­le piuttosto grande in modo che l’impasto cresca comodo. Copritelo con la pellicola, lasciatelo riposare per circa 3 ore in un posto fresco a circa 18 gradi. Trascorso questo tempo, rove­sciatelo su un piano leggermente cosparso di farina e stendetelo col matterello fino a uno spessore di 1,5 cm; utilizzando un coppapasta di circa 7-8 cm di diametro, forma­te i bomboloni facendo pressione sull’impasto steso. Senza toccar­li troppo mettiteli a lievitare di nuovo fino a farli raddoppiare di volume.

Mentre lievitano preparate la cre­ma: unite e portate a semi bollore il latte con le scorze degli agrumi, lasciandole in infusione per circa mezz’ora. Nel frattempo, fate una pastella amalgamando bene gli amidi con i tuorli e lo zucchero fino a ottenere un composto liscio. Versate il latte nella pastella e mescola bene. Trasferite tutto nella pentola sul fuoco e cuocete sem­pre mescolando con la frusta fino a ottenere la consistenza tipica della crema pasticciera: compatta e cremosa. Versate subito la crema in un re­cipiente, copritela con la pellicola a contatto e lasciatela intiepidi­re. Giunta a temperatura, levate le scorze dalla crema e frullate­la con il frullatore a immersione, fino a che diventa bella liscia e lucida. Trasferite la crema in un sac-à-poche.

Ora è il momento di friggere i bomboloni: versate l’olio d’oliva in un tegame (almeno 3 dita di profondità), portate l’olio a 176°C e friggete 2-3 bomboloni alla volta per circa 3 minuti per lato, ovvero fino a doratura. Asciugate l’olio in eccesso e passa­te i bomboloni nello zucchero. Non appena riuscite a tenerli in mano, farcite con la crema e servite.