Un paese fiabesco, dove vive un leggendario panettiere, Vulaiga. Che ci ha fatto scoprire questa chicca

C’era una volta una stradina nel bosco, proprio nel cuore del Parco Naturale dell’Alta Valsesia, a Fobello, in Val Mastallone, che portava a un luogo nascosto ai passanti chiamato “Al Pianel dal Strii”. Anna Maria Tirozzio, quando era bambina, pensava che proprio lì si riunissero le streghe sul far della sera per operare i loro sortilegi.

Da questo ricordo e dalla passione per i biscotti genuini nasce il laboratorio artigianale di Fobello (via Roma, 34 – tel. 3387181616) di Anna Maria, artefice di imperdibili biscotti di montagna prodotti con farine biologiche macinate a pietra, uova di galline allevate a terra, burro di alta qualità, aromi naturali, senza coloranti e conservanti. 

Attualmente le tipologie sono sette, uno più goloso dell’altro. Ci sono i Falispi, una frolla montata al miele millefiori Bio della Valle; i Sajetti con chiare d'uovo, farina, burro, zucchero e vaniglia, spolverati con zucchero a velo; i Tenc al cacao amaro, scorza d’arancia e vaniglia; i Ciovetti, sablé con farina di riso e glassa di zucchero; i Ciufeit con tuorli di uova sode, scorza di limone e zucchero a velo; i Buscali, biscotti sottili e croccanti al limone; i Chignoli con miele millefiori bio della Val Mastellone e granella di nocciole Piemonte Igp.

Nel negozio di Anna Maria trovate anche crostate di marmellata, strudel di mele e alcuni prodotti locali come miele biologico, e poi le marmellate bio di Ca’ di Mori, il pane di montagna di Vulaiga e un bell’assortimento di cioccolata. Siete ancora lì?