Non sprecate il panettone avanzato, riciclatelo e create nuove ricette originali e buonissime!

Può capitare, in questo mese, di avanzare, dalle feste natalizie, panettoni o pandori a fette già tagliate che, se non vengono riposte quasi subito in un sacchetto a chiusura ermetica, diventano un po’ asciutte: per farle diventare croccanti, fatele biscottare in forno caldo a 160-170°C per 15-20 minuti circa.

Se invece la parte avanzata di panettone non è stata tagliata e non ne rimane una bella fetta a testa, una soluzione veloce ma d’effetto per proporla consiste nel ricavare dei bastoncini (o dei triangoli nel caso del pandoro) da servire ben disposti su un vassoio e accompagnati con una crema o con uno zabaione.

Ma con il panettone e il pandoro avanzati potete anche preparare dei budini, delle bavaresi, delle charlotte e dei soufflé, creando dei dolci veramente sfiziosi da fare venire l’acquolina in bocca.

Ecco alcune ricette anti-spreco da seguire con poca fatica e tanta soddisfazione:
• budino di panettone e mele (link)
• bavarese di panettone (link)
• budino diplomatico di panettone (link)
• panettone semifreddo e amarene (link)