Se avete avanzato del panettone dopo le festività natalizie, non sprecatelo, ma impiegatelo per creare nuove e deliziose ricette, come questo budino diplomatico

Ingredienti

  • 250-300 g di panettone classico
  • 7,5 dl di latte fresco intero
  • 30 g di uvetta sultanina
  • 100 g di zucchero semolato
  • 6 uova
  • 1 arancia non trattata o un limone
  • 1 bicchierino di Grand Marnier, di rhum o di Marsala secco

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

dolci

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

30 min

COTTURA

70 min

ALTRO

alcune ore di raffreddamento

PREPARAZIONE

Lavate l’uvetta e fatela rinvenire in acqua tiepida. Tagliate il panettone a fette spesse circa 1 cm. Portate a ebollizione il latte con la scorza d’arancia o di limone pelata sottile. Sbattete bene le uova con lo zucchero, ma senza renderle schiumose. Unitevi quindi il latte caldo ma non bollente a filo, mentre mescolate. Sistemate un rettangolo di carta da forno sul fondo di uno stampo da plum cake della capacità di 1,5 litri. Sistemate sopra uno strato di panettone, pennellatelo con il liquore, cospargete qua e là con qualche acino di uvetta poi bagnate con un mestolo di composto a base di latte e uova. Proseguite allo stesso modo fino a esaurire gli ingredienti.

Cuocete a bagnomaria in forno preriscaldato a 170°C per circa 50 minuti, finché il dolce avrà assunto la consistenza di un budino. Ritirate il budino dal forno e lasciatelo raffreddare prima di servirlo tagliato a fette. In frigorifero si conserva per 3-4 giorni.