Dell'Antica Amaretteria di Incisa Scapaccino

Chi ha inventato gli amaretti, questi deliziosi biscotti fatti di mandorle, zucchero e albumi d’uovo, assolutamente gluten free? A contendersene l’origine sono in molti, tra Monferrato Piemontese e Liguria, ma noi propendiamo senza ombra di dubbio per Mombaruzzo, in provincia di Asti, dove sul finire del 1700 si ritirò a vivere Francesco Moriondo. Di professione economo di Casa Savoia, a quanto si racconta aveva imparato la ricetta di questi singolari biscotti dalla giovane moglie siciliana, che era la vera pasticciera. Che sia stata proprio quella sfumatura dolce-amara, così unica, a conquistare il cuore e il palato di Francesco? Quel che è certo è che gli “Amaretti di Mombaruzzo” trovarono ben presto un vasto pubblico di estimatori, tanto da arrivare felicemente fino a noi. 
classico-antica-amaretteria-5623.jpgE tra i produttori rimasti più fedeli alle regole della ricetta originale, c’è di sicuro l’Antica Amaretteria, laboratorio artigiano, che da Mombaruzzo si è trasferito nel 2016 a Incisa Scapaccino, più vicina ad Asti, dove ha potuto ampliare e rinnovare spazi e macchinari.
I loro metodi di lavoro però sono rimasti quelli di sempre, così come pure l’attenta ricerca delle materie prime. 
lavorazione-antica-amaretteria-5597.jpgparticolare-lavorazione-antica-amaretteria-5546.jpgQuest’anno, in occasione della Festa della Mamma il prossimo 9 maggio, all’Antica Amaretteria hanno pensato a una piccola novità: una special edition di “Amaretti all’arancia”.
amaretti-arancia.jpgRealizzati con l’aggiunta agli ingredienti di base dell’arancia candita, creano un inedito connubio di gusto, che li rende ideali in qualsiasi momento, dallo spuntino al pre-dessert all’amuse-bouche di fine pasto, magari accompagnato da un calice di Moscato d’Asti DOCG. Racchiusi in un’elegante confezione di latta, gli “Amaretti all’arancia” sono disponibili anche online al prezzo di 8 euro.
apertura-antica-amaretteria-5770.jpg

Antica Amaretteria

Via Prata, 95
Incisa Scapaccino (AT) 
info@anticamaretteria.com
www.anticamaretteria.com

P.s. Paolo Massobrio che si definisce "amarettologo" e che ha presenziato alla proclamazione della De.Co. degli amaretti di Mombaruzzo si è felicemente ritrovato in questo prototipo coerente con la storia degli amaretti