Protagonista a Golosaria, Alfonso Pepe, ha vinto anche a Re Panettone, in scena lo scorso week end. Il suo panettone è stato giudicato il migliore dalla giuria

Il miglior panettone si fa al Sud. Ma chi l’avrebbe detto? Eppure la conferma ci è arrivata da Re Panettone, la manifestazione che ha incoronato il nuovo re del panettone artigianale italiano. E a sorpresa, è di Salerno: un amico del Golosario, premiato proprio 15 giorni fa al Superstudiopiù di via Tortona. Si tratta di Alfonso Pepe da Sant’Egidio del Monte Albino (via Nazionale – tel. 0815154151), che ha sbaragliato circa trenta concorrenti, aggiudicandosi il podio nella categoria “panettone classico”. Secondo classificato Sal De Riso che ha creato il miglior panettone innovativo del 2014.

Alfonso Pepe è ormai un veterano della pasticceria: da circa trent’anni segue scrupolosamente le sue regole per ottenere un panettone perfetto. La prima riguarda gli ingredienti scelti: uvetta e frutta candita naturali, fichi del Cilento prodotti per lui da un anziano agricoltore, albicocche candite del Vesuvio e poi uova, burro, zucchero e farina. Importante è poi la lavorazione: dopo circa 14 ore di lievitazione, attivata rigorosamente con lievito madre, l’impasto è pronto per l’impastatrice e, dopo alcune ore di riposo, passa in forno. Alla fine della cottura i panettoni vengono messi a testa in giù e, mentre si raffreddano, si prepara la seconda e la terza infornata. Nel periodo natalizio nel laboratorio di Alfonso Pepe si lavora anche per 24 ore al giorno... un lavoro instancabile per soddisfare le richieste in costante aumento. Complimenti vivissimi per il traguardo raggiunto al “maestro dolciere” Alfonso Pepe!

Ma merita qui ricordare, già che ci siamo, altre specialità della sua pasticceria che hanno deliziato anche i visitatori di Golosaria: “I Freschi” piccola e grande pasticceria con cannoli, babà, sfogliatelle, e poi torta ricotta e pere, ricotta e pistacchio, caprese e cassata; pasticceria secca e cioccolato con un vasto assortimento di praline e tavolette. Per saperne di più, andate sul sito www.pasticceria-pepe.it