Milco Farinazzo e Giovanna Prevarin da un paio d'anni hanno realizzato un sogno: hanno trasformato una proprietà di famiglia nella bassa Veronese in un'impresa agricola di nicchia, che produce, unica in Europa, aceto di kaki e melagrana.

Alla base di Saporea di Villafontana (via Salvo d'Acquisto 5 - tel. 3312407071) c'è la frutta, coltivata senza l'utilizzo di pesticidi e fertilizzanti dannosi per la salute e l’ambiente, lasciando che la natura faccia il suo corso. Dopo la raccolta, viene estratto il succo e poi ha inizio il lungo processo di trasformazione che non usa la chimica, ma solo i batteri. Quindi nessun impiego di macchine o sostanze che accelerano la conversione, come accade nelle industrie in cui si ottiene l'aceto in sole 24 ore, ma questo aceto non possiede i profumi e i sapori del frutto iniziale e soprattutto gli elementi salutari presenti in un aceto prodotto con il metodo statico.

Milco e Giovanna invece seguono un'altra strada, che prevede un processo che dura fino a sei mesi e che richiede un costante monitoraggio dell’ossidazione del fermentato. Con l'aiuto del Dipartimento delle Scienze della Vita dell'Università di Modena e Reggio Emilia hanno adottato questo procedimento artigianale per produrre aceti non filtrati e totalmente naturali. Si sono dedicati a frutti dalle spiccate proprietà salutistiche, come il kaki e la melagrana, mentre sono in fase di studio altri due aceti da kiwi e aronia.

L’aceto di kaki non è molto conosciuto nei paesi occidentali, ma è molto popolare in Asia per le sue proprietà salutari: è infatti apprezzato come tonico, per purificare il fegato e per combattere lo stress ossidativo. Il Kakiagro si presenta di colore dorato, profumo fresco e leggermente pungente, gusto delicato e dolce che lo rende ideale per condire le verdure e per cucinare.
Il Melagranagro è invece l'aceto ottenuto dalla melagrana che combatte colesterolo e arteriosclerosi, aiuta l'apparato digerente e la prostata. Ha colore granata scuro, profumo penetrante e fruttato, sapore aspro e deciso, leggermente tannico, che lo rende un condimento perfetto per le verdure cotte e crude e per cucinare.
Provate entrambi sul radicchio di questa stagione, sia fresco sia grigliato. Ottimo risultato! Bravi!