Il 2 di Novembre, il giorno dei morti, è tradizione preparare e consumare legumi, ingredienti base delle ricette della cucina povera e che da sempre sono collegati alla commemorazione dei defunti

Ingredienti

  • 250 g di ceci secchi ammollati per 12 ore
  • 400 g di puntine di maiale, tagliate a pezzi
  • 1 patata media
  • 1 cipolla
  • 1 costola di sedano
  • 1 carota
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 mazzetto aromatico (salvia, alloro, rosmarino)
  • sale, pepe di mulinello

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

piatti unici

ESECUZIONE

media

COTTURA

190 min

PREPARAZIONE

Mettete i ceci in una pentola con la patata sbucciata e intera, tutte le verdure tritate, lo spicchio d’aglio e il mazzetto aromatico. Versate dell’acqua fredda fino a coprire gli ingredienti e portate a ebollizione. Nel frattempo, mettete le puntine in una pentola, copritele di acqua, portate a ebollizione e cuocete per alcuni minuti, schiumando le impurità che affiorano in superficie. Unite quindi costine e brodo ai ceci. Proseguite la cottura con pentola coperta e fiamma al minimo per 2-3 ore, finché tutti gli ingredienti risulteranno ben cotti. Salate a tre quarti della cottura. A cottura ultimata, schiacciate la patata con una forchetta ed eliminate l’aglio e il mazzetto aromatico. La zuppa dovrà risultare ben legata e piuttosto densa. Servite ben calda con un poco di pepe.