Le olive del Garda reinterpretate da Alfio Ghezzi, chef della Locanda Margon

Le olive del Garda (pregiatissime peraltro) e la filosofia di Alfio Ghezzi, chef della Locanda Margon sono gli ingredienti (i soli ingredienti) di Ulidea, un prodotto innovativo che nasce dalla collaborazione tra Agraria di Riva del Garda e Cantine Ferrari, titolare della Locanda Margon.

Il prodotto è presto detto: la frammentazione di olive che hanno subito una lieve essiccatura. Il gusto è semplice, raffinato, ideale in molte ricette per la piacevole nota amara che lascia sul finale. Altrettanto interessanti le realtà produttiva che sono alla base di Ulidea. Da un lato la Cooperativa Agraria di Riva del Garda, frantoio che da solo rappresenta il 65% circa della produzione di olio di oliva del Garda e ripercorre i modelli della produzione agricola trentina, al punto da essere stata scelta dalla Provincia Autonoma di Trento come azienda di riferimento per l’olivicoltura .L’altra realtà di riferimento è la Locanda Margon, il ristorante tra le vigne voluto dalla famiglia Lunelli a completamento del progetto nato intorno al capolavoro di architettura rinascimentale di Villa Margon.

Presentata a Milano, Ulidea è stata declinata con soddisfazione in diversi piatti: in un aperitivo con sedano, caprino e lamponi; gnocchi di patate e sarde di lago; scarola, sarde di lago e focaccia; crema di patate al limone e rombo al vapore.

Il prodotto è già in commercio, e per informazioni c’è il sito www.uliva.it che presenta anche i prodotti Uliva, selezionato olio extravergine del Garda Trentino e Uliva 1111 una produzione di olio extravergine di oliva Garda Trentino da olivi centenari disponibile in sole 1111 bottiglie.