Sapori autentici attraverso un lessico familiare fatto di buon cibo e un bicchiere di vino

È un territorio che ti entra dentro. Fatto di una forte stratificazione di storia. Si svela poco per volta, come tutte le cose che hanno davvero valore.
Così Luciano insieme al fratello, proprietari della trattoria lo Scoiattolo, descrivono Costamezzana frazione di Noceto (Parma) oggi tra le destinazioni più autentiche da visitare in ogni stagione dell’anno. Camminare per le sue stradine in ciottolato tra le vecchie case con i tetti di mattoni e i balconi fioriti, fermandosi di tanto in tanto a parlare con qualche persona locale, come la signora Luciana, memoria storica del paese, garantisce uno stacco immediato e totale dalla vita cittadina.

Lo Scoiattolo è una trattoria di una volta: fuori il classico bar di paese, punto di ritrovo per una partita a carte o un buon bicchiere di vino rosso; dentro un grande camino di mattoni riscalda la sala da pranzo preparata con cura.
La cantina è illustrata a voce e, tra le etichette elencate, c’è la piacevole sorpresa del Rosso Colli di Parma Doc Cà Nova, cantina del posto con le viti sui colli circostanti.
Tutta la famiglia è all'opera: i due fratelli si dividono i compiti e i figli e i nipoti servono al tavolo. L’atmosfera e l’accoglienza, ieri come oggi, sono un modello di vita che si diffonde giorno per giorno tra le mura del locale.
scoiattolo-titolare.jpg“Vi raccontiamo il nostro territorio anche attraverso i sapori, quelli più autentici e sinceri, scegliamo le materie prime dai migliori produttori locali, perché conosciamo e apprezziamo il valore della semplicità e il gusto della tradizione”.
Un rifugio dell’anima, dello stare bene, piatti della cucina locale, vini selezionati e sincera ospitalità conducono a un divertimento culinario, oltre a incontri inaspettati. Avvolti dal calore e dal suono scoppiettante del camino centrale gli ospiti possono assaporare una cucina genuina, rispettosa della tradizione, semplice e gustosa.
In cucina un lessico familiare dove, tra una confidenza e la voglia di reinventarsi, prendono vita le ricette quotidiane. Una narrazione dei sapori del territorio emiliano, che si dipana tra una varietà di antipasti, primi secondi e dessert.
Alcune ricette da assaggiare assolutamente?  
La bomba di riso, i maltagliati allo Scoiattolo, la pasta all’uovo fatta in casa, morbida e sostanziosa nei tortelli di zucca e il dolce ripieno, così come sono dolci le crespelle ai funghi, cremose per la ricca besciamella; più deciso il ragù che condisce le tagliatelle.
scoiattolo-bomba riso.jpgE ancora: pisarei e fasò, anolini col ripieno di Parmigiano, polenta taragna. Ai secondi, fuori menu, c’è una lepre alla cacciatora con lieve sapore di selvatico e ricco condimento di aromi e verdure; sempre verdure e funghi per il morbido spezzatino accompagnato da patate al forno e verdure alla griglia. E ancora, arrosti e roast-beef.
scoiattolo-polenta.jpgE per finire? Dolci casalinghi: la torta di mele, il crème caramel, la panna cotta, una specie di zuccotto al pandoro e caffè ricoperto da dolce e golosa crema chantilly… Buon appetito!  
scoiattolo-dolce.jpg

Trattoria Lo Scoiattolo

fraz. Costamezzana - Via Costa Pavesi, 28
Noceto (Pr)
Tel. 0521629123