Questo timballo è un esempio di contaminazione tra cucina ebraica e cucina romana. In genere i dolci appartenenti alla cultura ebraica prevedono l’impiego di frutta secca (spesso mandorle) e miele. Inoltre, ogni festa, oltre al suo menu, ha i suoi dolci particolari.

Ingredienti

  • • 600 g di ricotta di pecora
    • 5 uova
    • 120 g di zucchero semolato finissimo
    • 1 limone non trattato
    • 5 cucchiai di Brandy
    • 1 cucchiaino e mezzo di cannella in polvere
    • 2 cucchiai rasi di farina
    • 30-40 g di cedro candito

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

dolci

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

15 min

COTTURA

45 min

PREPARAZIONE

Separate i tuorli dagli albumi mettendoli in due ciotole in acciaio separate. Aggiungete lo zucchero e la scorza grattugiata del limone ai tuorli e sbattete con una frusta a mano o elettrica fino a farli diventare chiari e spumosi.

Unite la farina e la cannella, mescolate poi aggiungete la ricotta e il brandy. Lavorate il composto a crema sbattendo con la frusta poi incorporate il cedro candito tagliato a cubetti piccolissimi e gli albumi montati a neve mescolando dal basso verso l’alto.

Versate il composto in uno stampo per timballi o in uno stampo a cerniera a bordi alti e cuocetelo in forno preriscaldato a 170°C per circa 40 minuti e altri 5 minuti in forno abbassato a 150°C. Servite tiepido.