I subric sono il piatto simbolo di Masio. Sono frittelle a base di erbe primaverili, che hanno ottenuto il marchio DeCo nel 2007

Ingredienti per 4-6 persone

  • VERSIONE CON LE ERBE SPONTANEE DI PRIMAVERA:

  • 170 g circa di erbe spontanee di primavera pulite (tarassaco, silene, piattello, papavero, luppolo, borragine, ortiche)
  • 2-3 fettine di salame cotto (30-40 g circa)
  • 40 g circa di arrosto avanzato
  • 2 cucchiai di riso bollito
  • 2 cucchiai di Grana padano grattugiato
  • 3-4 uova
  • 30 g di burro
  • olio extravergine di oliva per friggere
  • sale e pepe di mulinello VERSIONE CON LE PATATE:
  • 2 patate medie a pasta gialla (200 g circa di polpa utile)
  • 3 cucchiai rasi di Grana padano grattugiato
  • 3 uova
  • olio extravergine di oliva per friggere
  • sale, pepe, noce moscata

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

antipasti

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

15 min

COTTURA

15 min

PREPARAZIONE

Per i subric alle erbe, tritate le erbe con il coltello poi fatele insaporire in padella per 2-3 minuti, con il burro, a fuoco moderato. Spegnete, aggiungete il salame cotto e l’arrosto tritati, il riso e mescolate. Unite quindi le uova e il Grana grattugiato e amalgamate bene.
Utilizzando il cucchiaio, formate delle polpette a forma di uovo e friggetele a mano a mano in una padella contenente abbondante olio caldo. Quando saranno dorate depositatele su carta assorbente per eliminare l’eccesso di olio.

Per i subric di patate, sbucciate le patate e lasciatele immerse in acqua fredda e in luogo fresco (o in frigo) per circa 8 ore. A questo punto asciugatele e grattugiatele con la mandolina. Raccogliete le patate grattugiate in un telo bianco e strizzatele per eliminare l’eccesso di acqua e di amido. In una bacinella in acciaio sbattete 3 uova con sale, pepe e noce moscata. Unite le patate e il formaggio grattugiato, mescolate e se il composto fosse troppo asciutto, aggiungete ancora un uovo sbattuto. Formate delle polpette con il cucchiaio e friggetele come le precedenti.