Se considerate il pollo un secondo piatto scontato e di poco sapore, dovrete ricredervi dopo aver assaggiato queste sovracosce molto profumate e dal delicato gusto agrodolce

Ingredienti

  • • 4 belle sovracosce di pollo o 8 se piccole
    • 1 arancia non trattata
    • 2 limoni non trattati
    • 1 mazzetto aromatico
    • 2 bicchieri di vino bianco secco
    • 2 scalogni
    • 4 cucchiai di Marsala
    • 2 cucchiai di Brandy
    • 1/2 cucchiaio di zucchero di canna
    • 1 bicchiere di brodo vegetale se necessario
    • olio extravergine di oliva
    • sale e pepe (preferibilmente della Giamaica)

Informazioni aggiuntive

TIPO PORTATA

secondi

ESECUZIONE

facile

PREPARAZIONE

20 min

COTTURA

60 min

PREPARAZIONE

Scaldate un filo di olio in una pentola quindi fatevi rosolare le sovracosce. Se possedete una pentola a triplo fondo, scaldatela senza condimento e fatevi rosolare le sovracosce. Una volta rosolate, eliminate il grasso in eccesso, aggiungete lo scalogno affettato e il mazzetto aromatico, 2 cucchiai di olio e rosolate ancora un poco. Sfumate con i tre quarti del vino bianco, fatelo evaporare completamente quasi a fare una seconda rosolatura poi unite il succo di un limone e mezzo e di mezza arancia. Salate e pepate.

Cuocete per almeno un’ora con fiamma al minimo e tegame coperto. Se il coperchio è a tenuta e la fiamma bassa non dovrebbe essere necessario aggiungere brodo. Se invece tendesse ad asciugare troppo, aggiungete un poco di brodo vegetale.

Nel frattempo, sbollentate due volte la scorza pelata dell’arancia e di mezzo limone quindi fate caramellare lo zucchero di canna, aggiungetevi il succo di mezzo limone e di mezza arancia, il Marsala e il Brandy, il restante vino bianco e cuocetevi le scorze tagliate a julienne per 5 minuti. Unitele quindi al pollo negli ultimi dieci minuti di cottura.